,,

"Sci evento super diffusore". L'immunologa Viola spiega perché

L'immunologa Viola: "Non possiamo aprire quelle realtà in cui si creano gli eventi di super-diffusione, che ora sono il vero problema"

“L’apertura degli impianti sciistici potrebbe provocare molti eventi di super-diffusione problematici, io starei attenta a dire che a gennaio, quando la curva si sarà appiattita, potranno riaprire, perché ricordiamoci che le discoteche sono state aperte in una stagione in cui il numero di contagi era bassissimo, eppure ha fatto da moltiplicatore”.

Questo il commento sul nodo sci, durante la trasmissione Agorà su Rai3, dell’immunologa dell’Università di Padova, Antonella Viola. “Non possiamo aprire quelle realtà in cui si creano gli eventi di super-diffusione, che ora sono il vero problema”, ha ribadito.

Circa la possibilità di prendere misure per evitare assembramenti l’immunologa spiega: “Chiunque sia stato a sciare sa bene cosa significa lo sci, ovvero tutto quello che viene prima, dal noleggio degli sci allo sky-pass, e quello che viene dopo, dalla baita di montagna ai supermercati piccoli e affollati. In queste situazioni – conclude – è veramente difficile mantenere le distanze. Non credo sia il momento di pensare alle vacanze di Natale”.

Il governo è al lavoro sul prossimo Dpcm che, secondo le indiscrezioni ripotare da Corriere, sembra escludere la possibilità di aprire gli impianti sciistici.

Evitare le aggregazioni di persone che potrebbero crearsi intorno agli impianti sciistici: è questa la principale preoccupazione del governo. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, nella trasmissione Di Martedì. “Con le regioni parleremo, non abbiamo mai cercato polemiche. Capisco – ha detto il ministro – che dietro le piste da sci ci sono persone che lavorano e che meritano il massimo rispetto. Il punto è evitare le tantissime aggregazioni che possono svilupparsi e i tanti trasferimenti di persone che vanno in vacanza nelle località sciistiche. Dobbiamo stare molto attenti e ricordare quanto è successo la scorsa estate, quando in tanti hanno abbassato la guardia”.

Nei giorni scorsi il campione azzurro Alberto Tomba aveva fatto il suo personalissimo appello affinchè gli impianti potesse riaprire. Il tutto nella massima sicurezza. Ecco le sue proposte.

VIRGILIO NOTIZIE | 25-11-2020 11:39

Verso il nuovo Dpcm. Cosa si potrà fare e cosa no. Le ipotesi Fonte foto: GettyImages
Verso il nuovo Dpcm. Cosa si potrà fare e cosa no. Le ipotesi
,,,,,,,