,,

Scambio di vaccini: Astrazeneca invece di Pfizer a due 23enni

A Imperia a due ragazze di 23 anni sono state somministrate dosi di vaccino Astrazeneca al posto di Pfizer

Nel pomeriggio di giovedì 17 giugno, al Palasalute di Imperia, sono state somministrate dosi di vaccino anti-Covid di Astrazeneca al posto di Pfizer a due ragazze di 23 anni. Come riporta l’agenzia ‘Adnkronos’, ad accorgersi di quanto accaduto è stata una delle due ragazze, che ha notato sulla ricevuta di prima dose l’etichetta Astrazeneca.

Al momento le condizioni di entrambe le ragazze sono buone.

Le due 23enni sono sotto osservazione.

Lo scorso 12 giugno, il ministero della Salute ha emanato una circolare con gli aggiornamenti del Comitato Tecnico Scientifico in relazione ai vaccini per il Covid-19 a vettore virale.

Dopo la decisione della sospensione della somministrazione di Astrazeneca sotto i 60 anni, comunicata dal Cts l’11 giugno in conferenza stampa, nel documento firmato del direttore generale della Prevenzione Giovanni Rezza è stato esplicitato che “il vaccino Vaxzevria viene somministrato solo a persone di età uguale o superiore ai 60 anni (ciclo completo)”.

In conferenza Mario Draghi ha poi precisato che “se uno ha meno di 60 anni e gli è stato proposto di fare la vaccinazione eterologa (richiamo con vaccino diverso, ndr) ma non vuole, questa persona è libera di fare la seconda dose di Astrazeneca purché abbia il parere del medico e il consenso informato”.

Non è questo il caso delle ragazze di Imperia: lo scambio di vaccini si è verificato alla prima dose.

VirgilioNotizie | 18-06-2021 22:30

Vaccino AstraZeneca: la circolare del ministero, nuove direttive Fonte foto: ANSA
Vaccino AstraZeneca: la circolare del ministero, nuove direttive
,,,,,,,