,,

Save the Children, un adolescente su due ha subito comportamenti violenti in coppia, 30% giustifica gelosia

Il 52% degli adolescenti in coppia dichiara di aver subìto, almeno una volta, comportamenti violenti: diffuso il report di Save the Children e Ipsos

Pubblicato il:

Il 52% degli adolescenti in coppia dichiara di aver subìto, almeno una volta, comportamenti violenti. È il dato che emerge dal report sulla violenza nelle relazioni intime tra adolescenti in Italia, realizzato da Save the Children in collaborazione con Ipsos.

Il report di Save The Children

Secondo i dati contenuti nel report intitolato “Le ragazze stanno bene? Indagine sulla violenza di genere onlife in adolescenza”, diffuso alla vigilia di San Valentino, il 52% degli adolescenti in coppia dichiara poi di aver subìto, almeno una volta, comportamenti violenti, quali essere chiamato con insistenza al telefono per sapere dove ci si trovava (34%); essere oggetto di un linguaggio violento, con grida e insulti (29%).

Tra i comportamenti violenti, anche quello di essere ricattati per ottenere qualcosa che non si voleva fare (23%); ricevere con insistenza la richiesta di foto intime (20%), essere spaventato da atteggiamenti violenti (schiaffi, pugni, spinte, lancio di oggetti, 19%); condividere foto intime con altri senza consenso (15%).

In questo caso, è il 47% a dichiarare di avere, almeno una volta, agito questi comportamenti nei confronti del o della partner”.

Per il 30% la gelosia è “segno d’amore”

Secondo quanto emerge dal sondaggio inedito sulla violenza nelle relazioni intime tra adolescenti in Italia, realizzato da Save the Children in collaborazione con Ipsos, il 30% degli adolescenti sostiene che la gelosia è un segno di amore e per il 21% condividere la password dei social e dei dispositivi con il partner è una prova d’amore.

Il 17% delle ragazze e dei ragazzi tra i 14 e i 18 anni pensa possa succedere che in una relazione intima scappi uno schiaffo ogni tanto.

save_the_children_adolescenti-2Fonte foto: ISTOCK

Dati allarmanti sulla violenza di genere tra gli adolescenti

E in effetti, quando si passa dalle opinioni alle esperienze, quasi uno/a su cinque (19%) di chi ha o ha avuto una relazione intima dichiara di essere stato spaventato dal/lla partner con atteggiamenti violenti, quali schiaffi, pugni, spinte, lancio di oggetti.

Inoltre, l’11% di tutti gli intervistati ha dichiarato che le proprie foto intime sono state condivise da altre persone senza il proprio consenso”.

Per il 43% degli adolescenti una ragazza può sottrarsi a violenza

Per il 43% degli adolescenti, se davvero una ragazza non vuole avere un rapporto sessuale, il modo di sottrarsi lo può trovare e il 29% ritiene che le ragazze possano contribuire a provocare la violenza sessuale con il loro modo di vestire o di comportarsi.

“Il 43% degli intervistati – si legge nel rapporto – si dichiara molto o abbastanza d’accordo con l’opinione che se davvero una ragazza non vuole avere un rapporto sessuale con qualcuno-a, il modo di sottrarsi lo trova. La percentuale di chi lo dichiara è più alta tra i ragazzi (46%), ma è elevata anche tra le ragazze”.

save_the_children_adolescenti Fonte foto: GETTY

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,