,,

Sassari, assalto al furgone portavalori: sparatoria e auto in fiamme, almeno tre feriti. Chiusa la Statale

Una banda ha assaltato un furgone portavalori vicino a un distributore di benzina: auto in fiamme e sparatoria, ci sarebbero almeno tre feriti

Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Panico sulla Statale. Un furgone portavalori è stato assaltato mercoledì 30 novembre sulla 131 Carlo Felice, in provincia di Sassari. La banda avrebbe prima bloccato la carreggiata con un’auto e un furgone dati alle fiamme, poi avrebbe iniziato a sparare contro il mezzo. Ci sarebbero almeno tre feriti.

La dinamica

L’assalto, stando a quanto riferito dall’Unione Sarda, sarebbe avvenuto nel Sassarese, più precisamente nel tratto tra il bivio per Thiesi e quello per Giave, intorno al chilometro 170,600.

Le prime testimonianze raccolte parlano di malviventi equipaggiati con armi da guerra: avrebbero aperto il fuoco sul furgone portavalori, dopo averlo bloccato grazie a due mezzi incendiati, un furgone e un’auto, lasciati di traverso sulla carreggiata.

assalto portavalori sardegnaFonte foto: Virgilio Notizie
La zona in cui è avvenuto l’assalto al portavalori, nel Sassarese, al chilometro 170,600 della Strada Statale 131

Stando a una ricostruzione dell’Ansa, per fermare il portavalori – che procedeva in direzione Cagliari – sarebbero stati usati anche dei chiodi, sparsi sull’asfalto.

Il furgone assaltato è della Vigilpol: il bottino portato via sarebbe esiguo.

In direzione opposta, poi, avrebbero bloccato un tir minacciando l’autista con un fucile, mettendo di traverso il mezzo.

In un video girato da un automobilista di passaggio, diventato virale, si vede la rapina in diretta, a pochi metri dall’assalto.

Si sentono chiaramente i colpi di arma da fuoco e le urla, ma si intravedono anche le sagome di almeno tre rapinatori oltre la cortina di fumo dei mezzi incendiati.

Due auto utilizzate dai rapinatori per la fuga sono già state ritrovate, carbonizzate, nella zona di Badde Salighes, in provincia di Nuoro.

Statale chiusa

La Statale 131 è stata chiusa in entrambe le direzioni.

Una colonna di fumo nero, dovuta all’auto data alle fiamme dagli autori della rapina, è visibile a diversi chilometri di distanza.

Il tutto è avvenuto a pochi metri da un distributore di benzina.

I soccorsi e le indagini

La Nuova Sardegna aggiunge che sul posto ci sarebbero già la polizia e diverse ambulanze.

Ci sarebbero almeno tre feriti, tra i quali una ragazza, colpita a un braccio da un proiettile: è stata trasferita in ospedale.

In tutta l’isola ci sono posti di blocco per rintracciare il commando.

Lo scorso maggio, nel Sud dell’isola, si era verificato un episodio analogo: in quella circostanza, però, l’assalto al furgone portavalori non era andato a buon fine.

assalto-portavalori Fonte foto: 123RF
,,,,,,,,