,,

Sardine, al via la fase 2: l'annuncio dopo il "congresso" a Roma

Dopo la manifestazione in piazza San Giovanni a Roma, inizia la fase 2 del Movimento delle Sardine

All’indomani della manifestazione in piazza San Giovanni a Roma, per il Movimento delle Sardine ha preso il via la cosiddetta ‘fase 2’. Come riferisce ‘Ansa’, è iniziata attorno alle 9 del mattino la prima riunione nazionale delle Sardine, a cui hanno partecipato circa 150 promotori delle iniziative di piazza locali che si sono tenute in questo mese.

Al termine del vertice, come riporta ‘Ansa’, il leader Mattia Santori ha dichiarato: “Tornare prima possibile nelle piazze: questo è l’obiettivo di questa riunione in cui ci siamo conosciuti”.

Sulla pagina Facebook ‘6000 sardine’ è stato pubblicato il seguente comunicato: “Dialogo. Per riassumere in una parola cosa è successo nel primo ‘congresso’ delle Sardine basta una parola. Che passa dall’ascolto, dall’empatia, dalla non violenza, dall’accettazione delle diversità. E da un obiettivo comune: tornare sui territori subito. Continuare a presentare un’alternativa alla bestia del sovranismo e alle facili promesse del pensiero semplice. Continueremo a difendere la complessità. E lo faremo in maniera semplice, gratuita, creativa”.

Il comunicato prosegue: “L’obiettivo (…) non è decidere o comandare. Ma coinvolgere. Se lo vorrete ci rivedremo presto. Basterà accettare ancora una volta l’invito. Basterà uscire dal mondo digitale. Basterà decidere chi volete ascoltare. Noi siamo qui. Ci saremo sempre. Non ci lasciate soli. Non ci lasciamo soli”.

L’incontro a porte chiuse si è tenuto nello Spin Time Labs, una sorta di centro sociale a due passi da piazza San Giovanni, dove alloggiano circa 150 famiglie, con tanto di auditorium dove si organizzano eventi culturali. All’ingresso, un grande striscione: “Viva le sardine, abbasso gli sgombri“.

Stando a quanto dichiarato da alcuni ragazzi alla porta e riportato da ‘Ansa’, non era all’ordine del giorno né la decisione né il dibattito sull’eventuale presentazione di liste alle prossime regionali.

Secondo quanto riferito da ‘Il Messaggero’, alle ore 10, nello stabile che ha ospitato il vertice delle Sardine, che è il palazzo occupato di proprietà dell’Inpdap dove il 12 maggio scorso entrò l’elemosiniere del Papa per togliere i sigilli ai contatori e riattivare la luce, è entrata anche Sabina Guzzanti.

Lo stesso quotidiano riporta le dichiarazioni del leader delle Sardine Mattia Santori, pronunciate in occasione della manifestazione in piazza San Giovanni: “Non è escluso che qualcuno di noi decida di impegnarsi in politica, ma è adesso è presto. Io candidarmi? Mai dire mai“.

VIRGILIO NOTIZIE | 15-12-2019 13:56

Roma, le Sardine invadono piazza San Giovanni Fonte foto: Ansa / Screenshot Ansa
Roma, le Sardine invadono piazza San Giovanni
,,,,,,,