,,

Sardine, migliaia in piazza a Genova e Verona contro Salvini

Ottomila persone a Genova e tremila a Verona nella piazza con il monumento al Deportato

Sono 8mila le persone che si sono date appuntamento in piazza a Genova per protestare contro Matteo Salvini. Le sardine si sono radunate anche a Verona in piazza Isolo, dove si trova il monumento al Deportato ed è la porta al quartiere più multietnico della città.

Ottomila sardine a Genova

Giovani, anziani, bambini, famiglie, studenti e professionisti a Genova, come riporta Ansa, hanno in mano sardine di tutte le dimensioni e di tutti i colori. “No al sovranismo, al populismo, no all’odio, no al razzismo, no alla discriminazione” è l’urlo di Roberto Revelli, un educatore che per primo ha lanciato l’evento su Facebook due settimane fa.

Tanti gli striscioni come quello tenuto in mano dagli organizzatori: “Voi non avete fermato il vento, gli avete fatto perdere tempo” che cita Fabrizio De André. E anche: “Più sardine meno beline”, “I pesci non chiudono gli occhi” e “Genova non abbocca”.

“La Costituzione non è un reato ed è per questo che siamo qua stasera” hanno dichiarato gli organizzatori, “perché ci riconosciamo nei valori della Carta, che è il nostro unico slogan”.

In tanti si passano il microfono per dire: “Vogliamo che il diritto all’istruzione, alla sanità, al lavoro, siano per tutti, per tutti, nessuno escluso e siamo qua perché noi non escludiamo nessuno, perché siamo liberi, democratici, e antifascisti”.

Tra loro anche don Paolo Farinella, prete simbolo dell’accoglienza a Genova, che ha spiegato: “Non voglio annegare in un barile di sardine ma voglio che le sardine anneghino tutto quello che ci sta impedendo di essere un Paese civile”.

Tremila sardine a Verona

“E’ una splendida risposta e un segnale forte che Verona non è solo quella che è stata descritta”, ha detto Deborah Fruner, una dei tre coordinatori del gruppo Facebook. Tra gli slogan scritti sui grandi pesci di cartone si legge “Verona non abbocca” e “Sardina antifascista”.

Iacopo Buffolo, “anima” della mobilitazione, ha spiegato che si manifesta “contro una politica che fonda il suo messaggio sulla cattiveria e sull’odio verso il prossimo. E la risposta di questa sera conferma che non ci devono essere discriminazioni di nessun tipo”.

Nadir Welponer, ex militante del Partito Comunista e già consigliere regionale, ha spiegato che si tratta di “una bellissima risposta della città. E vedere così tanti giovani in piazza mi fa ricordare un’altra epoca di grandi ideali. Vuol dire che le nuove generazioni non sono perdute e che c’è ancora speranza”. E la serata si è aperta con l’immancabile “Bella ciao”.

VirgilioNotizie | 28-11-2019 20:32

Sardine a Genova, 8mila in piazza: le immagini Fonte foto: Ansa
Sardine a Genova, 8mila in piazza: le immagini
,,,,,,,