,,

Voghera, Salvini: "Normale girare con pistola se si ha porto d'armi"

Il leader della Lega, Matteo Salvini, è intervenuto sull'omicidio commesso da un assessore del Carroccio a Voghera ai danni di un 39enne straniero

Intervenuto durante la trasmissione Agorà, in onda su Rai 3, Matteo Salvini ha parlato dell’omicidio commesso a Voghera da un assessore della Lega, Massimo Adriatici, ai danni di Younes El Boussettaoui, 39enne di origini marocchine. Le parole del leader del Carroccio.

Voghera, Salvini: “Normale girare con pistola se si ha porto d’armi”

Il conduttore ha iniziato l’intervista chiedendo a Salvini: “Chiedo a chi è stato al Viminale: è normale che un comune cittadino giri per il paese con la pistola in tasca?

Secca la risposta del leader della Lega: “Se ha il porto d’armi come accade a 1 milione e 300 mila italiani indicati da questura e prefettura sì. La domanda è bizzarra, mi scusi. Se lei avesse il porto d’armi, sarebbe normale che lei andasse in giro col porto d’armi regolarmente rilasciato? Assolutamente sì“.

Quindi, la replica del conduttore: “Per me non sarebbe normale andarci al bar, senatore, con la pistola in tasca. Non credo sia normale 1 milione e 300 mila italiani vadano in giro nel quotidiano con la pistola in tasca, anche se hanno un legittimo porto d’armi”.

La chiosa di Salvini: “Allora se la prenda coi questori e coi prefetti di mezza Italia che dopo lunghe e severe analisi concedono il porto d’armi”.

Voghera, Salvini polemico: “Fosse stato un assessore del Pd?”

Non sta a noi giudicare, lasciamo che emergano tutti i rilievi”, ha proseguito Salvini.

Il senatore ha aggiunto che “ovviamente quando c’è un morto è sempre una tragedia, è sempre una sconfitta, un momento di lutto, preghiera e riflessione. Però prima di giudicare bisogna andarci molto cauti”.

Quindi, il ritratto dell’assessore Adriatici: “Colui che ha reagito è docente universitario di diritto penale e istruttore di forze di polizia, avvocato penalista noto e stimato in città, quindi non penso che Voghera si sia trasformata in un far west”.

“Se si tratterà di legittima difesa qualcuno dovrà chiedere scusa all’assessore. Che poi – ha concluso Salvini – si dice subito ‘assessore leghista’: se fosse stato del Pd magari non ci sarebbero stati tutti questi processi preventivi“.

VirgilioNotizie | 22-07-2021 09:26

Chi è Massimo Adriatici, l'assessore leghista di Voghera Fonte foto: ANSA
Chi è Massimo Adriatici, l'assessore leghista di Voghera
,,,,,,,