,,

"Salvini parla come i 5 Stelle": l'attacco di Mara Carfagna

La vicepresidente della Camera Mara Carfagna ha commentato le affermazioni di Salvini su Silvio Berlusconi, lanciando una frecciata

La vicepresidente della Camera Mara Carfagna lancia una frecciata a Salvini. In un’intervista rilasciata a La Stampa, la deputata di Forza Italia ha dichiarato: “Matteo Salvini non capisce Berlusconi? Neanche noi capiamo lui a volte, spesso parla come i 5 Stelle“.

Salvini: “Berlusconi come Renzi”. La replica di Gelmini

Il leader della Lega, contestato durante la sua visita a Napoli, aveva detto: “A volte non capisco le parole di Berlusconi. Dire sì al Mes, usare la stessa lingua di Renzi, mi lascia molti dubbi”.

A questa affermazione ha replicato Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, che ha riferito al Corriere della Sera: “Il presidente Berlusconi non parla come Renzi o come Prodi e soprattutto non ci fa governi, come è accaduto a qualcuno con i 5 Stelle. Salvini può stare tranquillo: Forza Italia è da sempre contro le sinistre e continuerà a sostenere, dentro l’alleanza di centrodestra, gli interessi dell’Italia”.

Carfagna: “Giusto avviare dialogo tra maggioranza e opposizione”

Carfagna ha supportato la decisione del presidente di Forza Italia: “È giusto avviare un dialogo tra maggioranza e opposizione, Forza Italia lo chiede da tempo, ma adesso tocca al presidente del Consiglio dimostrare di voler fare sul serio con un atto di coraggio”.

Avviare un dialogo però non significa “entrare in un governo per fare accordi strani“, si è affrettata a precisare Carfagna. “La strada è quella della responsabilità nazionale”.

“La speranza è che il governo non faccia orecchie da mercante come negli ultimi tre mesi – ha chiosato la deputata – quando sostanzialmente è andato avanti da solo a colpi di Dpcm, conferenze stampa notturne e decisioni in solitudine spesso anche inefficaci o addirittura dannose”.

Carfagna, gli Stati generali e l’apertura all’Europa

Carfagna ha poi aggiunto che gli Stati generali per rilanciare l’economia italiana “secondo noi devono partire innanzitutto con un confronto con le opposizioni, che rappresentano la metà del Paese e non possono essere tenute fuori da scelte cruciali”. Scelte che, al momento, hanno sollevato diverse tensioni nella maggioranza, soprattutto tra il Pd e il premier Conte.

La vicepresidente della Camera ha adottato un atteggiamento di apertura nei confronti dell’Ue, sottolineando che “è la prima volta che l’Europa si dimostra solidale e mette sul tavolo soldi veri. Credo che anche i nostri alleati debbano prendere atto che l’Europa è cambiata, dopo un inizio assolutamente al di sotto delle aspettative. Ora ha fornito strumenti senza i quali saremmo già falliti”.

VirgilioNotizie | 06-06-2020 10:18

Dalla mascherina tricolore alla visiera: i look dei politici Fonte foto: ANSA
Dalla mascherina tricolore alla visiera: i look dei politici
,,,,,,,