,,

Salvini e il tweet contro Junior Cally. Riesplode il caso

Matteo Salvini è tornato ad attaccare il rapper romano tra i Big di Sanremo

“A proposito mi vergogno di quel cantante che paragona Donne come tr..e, violentate, sequestrate, stuprate e usate come oggetti. Lo fai a casa tua, non in diretta sulla Rai e a nome della musica italiana”.

Dopo essere intervenuto sul tema a Non è L’Arena, ieri sera su La7, Matteo Salvini è tornato in questi termini, su Twitter, sul caso Junior Cally, il rapper romano tra i Big di Sanremo finito al centro delle polemiche per le frasi violente e contro le donne di alcuni suoi testi. Il post ha fatto riesplodere la polemica.

“Io invece fossi in te #Salvini mi vergognerei perché hai detto che gli insulti alle donne vanno bene se fatti in casa. Che pena, mamma mia”. Così Alessia Morani (Pd), sottosegretaria al ministero dello Sviluppo economico, replica su Twitter.

“Quindi insultare, sequestrare, violentare, stuprare, usare le donne come oggetti, per te va bene ma basta farlo con discrezione dentro casa? Vergogna! Le donne vanno rispettate e amate. Sempre cuori!”. Lo scrive su Twitter il viceministro Stefano Buffagni.

“Caro Matteo Salvini, capisco ti sia di difficile comprensione, ma definire in quel modo le donne, parlare così di stupro, violenze e femminicidi è sbagliato sia che tu lo faccia a casa tua, sia che tu lo dica in diretta Rai1. Dai, ancora uno sforzo e ce la puoi fare anche tu”. Lo scrive su Twitter la senatrice del Pd Valeria Valente, presidente della commissione di inchiesta sul femminicidio e la violenza di genere.

“Il silenzio di Antonella Clerici, di Diletta Leotta, di Rula Jebreal su Junior Cally è assordante. Sembra che la legittima indignazione sul caso provenga solo da chi non ha ritorni economici dal festival. Ci vuole coraggio, coerenza e tanta, tanta dignità per difendere le donne a prescindere dal proprio tornaconto personale. Dalle donne che animano il Festival di Sanremo ci aspettiamo che siano esempio per le giovani donne italiane che non devono accettare e men che meno piegarsi ai giudizi e agli insulti di Junior Cally o di qualunque altro uomo”. Lo dichiara la senatrice della Lega Erika Stefani.

VIRGILIO NOTIZIE | 20-01-2020 14:28

Chi è la giornalista Rula Jebreal, nella bufera per Sanremo 2020 Fonte foto: ANSA
Chi è la giornalista Rula Jebreal, nella bufera per Sanremo 2020
,,,,,,,