,,

Matteo Salvini e il "mercato delle vacche": attacco a Di Maio

Il leader della Lega Matteo Salvini ha replicato al capo politico del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio

Il leader della Lega Matteo Salvini, ospite di Massimo Giletti nella trasmissione di La 7 ‘Non è l’Arena’, è tornato a parlare della polemica con il capo politico M5S Luigi Di Maio sul “mercato delle vacche“. Sul passaggio di alcuni senatori dal M5S alla Lega, Salvini ha detto: “Mi spiace per Di Maio ma chi sta deludendo milioni di italiani è lui. Io non vado a cercare nessuno, men che meno offro qualcosa a qualcuno”.

Ancora Salvini: “Se un parlamentare che è in maggioranza e al governo decide di mollare il partito al potere e va con un partito all’opposizione, chi è al governo e al potere deve farsi un esame di coscienza perché evidentemente sbaglia qualcosa”.

Nel corso della trasmissione, il numero uno della Lega ha riacceso anche la polemica con la sindaca di Roma Virginia Raggi.

Queste le parole di Salvini: “La Lega a Roma non ha mai governato. Io una Roma così sporca, disorganizzata, con i topi in strada, le buche, i gabbiani, gli autobus in fiamme non l’ho mai vista. Fare meglio della Raggi non è impossibile, cambiasse lavoro, il sindaco non lo sa fare”.

E poi: “Ma è possibile fare due passi per le vie di Roma senza cadere in una buca? Chiedo troppo?”.

Il leader della Lega ha commentato anche il caso “voli di Stato“: “La metà delle volte che andavo in una città per Comitato Sicurezza e Ordine Pubblico stavo talmente attento alle spese che, laddove era possibile, dormivo nelle Prefetture”.

Poi l’annuncio: “Se dovessi tornare ministro, lo rifarei. Non l’ho mai detto, ma ora mi sono stufato”.

VIRGILIO NOTIZIE | 16-12-2019 08:29

I dissidenti M5S dopo il Mes Fonte foto: Ansa
I dissidenti M5S dopo il Mes
,,,,,,,