,,

Salvador Ramos, chi è il killer di Uvalde (Texas) che ha ucciso 19 bambini in una scuola elementare

Salvador Ramos, chi è il 18enne responsabile della strage di Uvalde (Texas) costata la vita a 19 bambini: ecco cosa si sa di lui

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Il killer della strage di Uvalde, in Texas, si chiama Salvador Ramos, ha 18 anni ed è stato ucciso durante lo scontro a fuoco con la polizia. La strage è avvenuta ieri, 24 maggio, nella Robb Elementary School. Come accaduto in altri episodi simili, Sandy Hook e Columbine su tutti, a imbracciare il fucile è stato un giovane. Il giovane, definito “un ragazzo difficile” sui media americani che citano alcune fonti, frequentava le superiori nello stesso istituto e da bambino aveva studiato nella scuola teatro della strage.

Strage in Texas, l’arrivo a scuola con un furgone

Le immagini di alcune telecamere della sorveglianza mostrano Ramos che arriva nei pressi della scuola a bordo di un furgone che è finito fuori strada.

Poco dopo il giovane, indossando un giubbotto antiproiettile, entra nella Robb Elementary School armato di un fucile e di una pistola semiautomatica. Una volta dentro, Ramos ha ucciso 19 bambini e due adulti, entrambi insegnanti, prima di morire nello scontro a fuoco con la polizia.

Texas, il killer ha sparato alla nonna prima di uscire

Con il passare delle ore il quadro si arricchisce di nuovi inquietanti dettagli. Poco prima di salire sul furgone Salvador Ramos ha sparato alla nonna, che lo aveva visto uscire armato e voleva chiedere aiuto ai vicini.

La donna è ora ricoverata in gravissime condizioni in ospedale. A lanciare l’allarme dalla scuola è stato l’ufficio di presidenza.

Due poliziotti sono rimasti feriti nello scontro a fuoco dopo che il 18enne si era barricato all’interno dell’edificio. “Sparava a chiunque e a qualsiasi cosa si trovasse davanti”, hanno raccontato alcuni testimoni.

Chi è il 18enne che ha ucciso 19 bambini in Texas e perché lo ha fattoFonte foto: ANSA
L’interno della scuola elementare

Uvalde (Texas), il killer “aveva problemi” e veniva deriso a scuola

“Si sapeva che aveva problemi, ma nessuno lo ha mai segnalato alle autorità”, riporta Abc che cita alcune fonti. Sempre secondo quanto riportato dai media Usa, il ragazzo lavorava nella catena di ristoranti Wendy’s e, negli anni del liceo, veniva deriso da altri studenti per gli abiti che indossava e per la situazione finanziaria della sua famiglia. “Era un tipo silenzioso, non socializzava con altri dipendenti”, ha detto il manager del locale Adrian Mendes.

I messaggi inviati dal killer prima della strage in Texas

Pochi giorni prima della strage di Uvalde il 18enne aveva inviato foto di armi a un suo ex compagno di classe. Il 12 maggio, invece, il killer aveva contattato una ragazza sconosciuta su Instagram chiedendole di “ripostare” le foto delle pistole che aveva mandato. La mattina della strage, alle 5.43 di martedì, Ramos ha contattato di novo la ragazza scrivendo “Sto per…” e, alla richiesta di più informazioni, aveva solo detto “te lo dirò prima delle 11”.

“L’unico motivo per cui gli avevo risposto era perché mi faceva paura. Adesso mi resta il rammarico di non essere rimasta sveglia a parlare con lui per cercare di evitare questo crimine”, ha detto la ragazza ai media Usa.

uvalde-texas Fonte foto: ANSA
,,,,,,,