,,

Salerno: morta folgorata sotto la doccia, indagato il padre

Il padre della 27enne è stato denunciato dai carabinieri per omicidio colposo

Una donna di 27 anni, Francesca Maione, è morta folgorata da una scarica elettrica mentre faceva la doccia nel bagno della sua abitazione. La tragedia è avvenuta venerdì sera a Poderia, frazione del comune di Celle di Bulgheria, in provincia di Salerno. Nella giornata di sabato sono arrivate importanti novità: il padre della ragazza, secondo quanto riporta Il Mattino, risulta indagato per omicidio colposo.

La perizia tecnica disposta dalla procura di Lagonegro avrebbe infatti accertato che l’impianto elettrico dell’abitazione non era a norma e che sarebbe stato proprio il padre della vittima a realizzarlo. Per questo i carabinieri lo hanno denunciato per omicidio colposo e posto sotto sequestro la casa dove la 27enne viveva assieme alla genitori e ai nonni. Lei da sola in mansarda, la famiglia al pian terreno.

La scarica elettrica si sarebbe prorogata con l’acqua attraverso il braccetto erogatore della doccia. Sulle cause della morte non ci sono dubbi: il corpo della ragazza è stato ritrovato pieno di ustioni.

Sono stati i familiari a ritrovarla a terra nel box doccia poco prima delle 20. Lei era da poco tornata a casa ed era andata a farsi una doccia. Poi un blackout. I familiari hanno notato dell’acqua che fuoriusciva dal bagno e sono entrati, trovandola a terra priva di vita. Inutili i soccorsi.

VirgilioNotizie | 16-05-2020 22:44

francesca Fonte foto: Facebook
,,,,,,,