,,

Sala e l'alleanza tra PD e M5S: il nuovo scenario anti Di Maio

Il sindaco di Milano Beppe Sala ha aperto a un nuovo scenario per l'alleanza tra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle

Il sindaco di Milano Beppe Sala ha espresso il suo parere sull’ipotesi di un’alleanza tra il Partito Democratico e il Movimento 5 Stelle, alternativa alla Lega.

Il primo cittadino meneghino, intervistato da “La Repubblica” sull’ipotetica alleanza PD-M5S, ha escluso “ogni forma di collaborazione con il M5S, perlomeno con la guida politica attuale”. Beppe Sala, però, ha aperto la porta a uno scenario futuro differente, dichiarando: “Ritengo necessario lavorare per riannodare i fili con quei milioni di elettori che hanno scelto il Movimento e noi dovremo essere pronti a costruire alleanze, anche con chi verrà dopo Luigi Di Maio“. Il sindaco di Milano ha spiegato: “Molti sono dei nostri, o meglio lo sono stati. Tornare a coinvolgerli è un dovere assoluto della sinistra. Quando finirà questo governo si dovrà andare ad elezioni”.

Su Matteo Salvini, Beppe Sala ha invece detto: “Non può sperare di cavarsela sempre cavalcando l’immigrazione. Il suo è il governo di quota 100 e del reddito di cittadinanza, con risultati peraltro discutibili, ed è il governo che ha spazzato via le risorse del piano Industria 4.0. Non sono certo che quello a Salvini sia un voto di fiducia. Anzi, forse gli italiani sono così sfiduciati che stanno solo premiando quello che appare come il più forte”.

Infine, una “stoccata” sul caso Russiagate: “Quando vado all’estero io, che sono sindaco, mi faccio accompagnare dal personale delle nostre ambasciate e consolati. Questi si fanno accompagnare da piccoli traffichini“.

VirgilioNotizie | 26-07-2019 10:46

Sala e l'alleanza tra PD e M5S: il nuovo scenario anti Di Maio Fonte foto: Ansa
,,,,,,,