,,

Russia, schierati missili ipersonici Kinzhal a Kaliningrad: cosa sono, cosa significa questa mossa e i rischi

Tramite una nota, la Russia ha fatto sapere di aver schierato aerei dotati di missili ipersonici Kinzhal a Kaliningrad: cosa sono e i rischi

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

La Russia ha annunciato di aver schierato aerei dotati di missili ipersonici Kinzhal a Kaliningrad, l’exclave tra Polonia e Lituania al centro delle tensioni con l’Unione europea, sullo sfondo della guerra in Ucraina.

Missili Kinzhal: la nota del ministero della Difesa russo

Il ministero della Difesa russo, in una nota riportata da ‘Interfax’, ha reso noto che “come parte dell’attuazione di misure di deterrenza strategica aggiuntive, tre MiG-31 con missili ipersonici Kinzhal sono stati ridispiegati nell’aeroporto di Chkalovsk nella regione di Kaliningrad”. Nella nota si legge anche che i tre velivoli formeranno un’unità di combattimento “operativa 24 ore al giorno“.

Cosa sono i missili Kinzhal e quali sono i rischi

Dei missili Kinzhal si era parlato già nel mese di marzo, quando la Russia aveva lanciato, per la prima volta da quando è iniziata l’invasione, un missile ipersonico verso l’Ucraina. In quell’occasione il missile ipersonico Kinzhal era servito a distruggere un deposito di munizioni a Ivano-Frankivsk, nell’Ucraina occidentale.

Russia, schierati missili ipersonici Kinzhal a Kaliningrad: cosa sono, cosa significa questa mossa e i rischiFonte foto: ANSA
Aerei armati di missili ipersonici durante la parata della Giornata della Vittoria in Russia.

Un missile ipersonico, per la sua velocità, è in grado di sfuggire ai sistemi di difesa antiaerea. Il missile Kinzhal è una delle 6 armi di “prossima generazione” citate dal presidente russo Vladimir Putin nel suo discorso del 1° marzo 2018. Ha una gittata dichiarata di 1.500-2.000 km, con un carico utile nucleare o convenzionale di 480 chilogrammi (quello lanciato in Ucraina a marzo non aveva una carica nucleare).

Si tratta di un tipo di missile, infatti, che può essere armato anche con una carica nucleare e questo particolare, già a marzo, aveva sollevato i timori di una spinta russa verso la minaccia atomica.

Kinzhal è lungo 8 metri, ha un diametro di 1 metro e un peso di lancio di circa 4.300 chilogrammi. Dopo il lancio, il missile ipersonico Kinzhal è in grado di accelerare rapidamente fino a Mach 4 e può raggiungere una velocità pari a Mach 10 (12.350 km/h).

Kinzhal è stato testato nel sud della Russia nel dicembre del 2017 e, nei filmati diffusi, il ministero della Difesa ha definito l’operazione “un successo”.

I missili Kinzhal sono un flop?

Nel mese di maggio, da un report degli Stati Uniti d’America è emerso che i missili ipersonici Kinzhal utilizzati dalla Russia non sarebbero performanti e precisi come annunciato dal Cremlino.

Dei Kinzhal, il vice primo ministro russo Yury Borisov aveva detto: “Non c’è nulla al mondo come i missili Kinzhal, che volano a una velocità superiore a 10 volte quella del suono e, allo stesso tempo, possono essere comandati in ogni momento della loro traiettoria. Inoltre è impossibile intercettarli”.

 

TAG:

Kinzhal Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,