,,

Russia, nuove rivelazioni dei medici sulla radioattività

"Nessuno ci ha informato che i pazienti erano radioattivi", hanno dichiarato quattro medici

I medici arrivati per soccorrere i feriti nell’esplosione avvenuta in Russia nel poligono di tiro di Severodvinsk non erano stati avvisati del pericolo delle radiazioni.

“Nessuno – né i direttori dell’ospedale, né i funzionari del ministero della Sanità, né i funzionari regionali o il governatore – hanno informato il personale che i pazienti erano radioattivi“, avrebbe dichiarato uno dei chirurghi della clinica al giornale Moscow Times, ripreso da Tgcom24.

I medici hanno descritto i feriti presenti come “nudi e avvolti in sacchetti di plastica traslucidi”. “I dipendenti dell’ospedale avevano i loro sospetti, ma nessuno ha detto loro di proteggersi”, raccontano. A parlare sono stati quattro medici, tutti uomini, dell’ospedale di Arkhangelsk – due in posizioni senior – e un paramedico. Intervistati dal Moscow Times, i quattro hanno riferito che il personale dell’ospedale è rimasto scioccato e furioso per come è stato gestito l’intervento.

Il quotidiano russo ha poi precisato che nessuna delle sue fonti ha lavorato a diretto contatto con i pazienti, ma tutti hanno partecipato a un briefing in ospedale il 12 agosto dato da un viceministro della Sanità del governo regionale di Arkhangelsk e che sono “in costante comunicazione con i colleghi che hanno curato le vittime”. I medici hanno anche detto che tutto il personale che ha lavorato direttamente con i pazienti hanno dovuto firmare un accordo di non divulgazione che non gli permette di parlare dell’accaduto.

VIRGILIO NOTIZIE | 17-08-2019 16:11

russia-radiazioni Fonte foto: ANSA
,,,,,,,