,,

Russia, 17enne sfida Putin con la Costituzione: la foto simbolo

La ragazza dopo la protesta pacifica è stata portata via dalla polizia e dovrà ora difendersi in tribunale

L’ondata di proteste in Russia contro il Presidente Vladimir Putin ha un nuovo volto: è Olga Misik, la 17enne che ha deciso di sfidare uno degli uomini più potenti del mondo semplicemente sedendosi in piazza e leggendo la Costituzione.

La foto della ragazzina, seduta dando le spalle agli agenti della polizia in tenuta anti-sommossa ha fatto il giro del mondo e in molti la stanno paragonando a Greta Thunberg, la ragazza svedese di 16 anni nota per il suo attivismo sul cambiamento climatico.

Secondo quanto riporta Skytg24, la ragazza avrebbe letto davanti agli agenti l’articolo 31 della Costituzione russa che “prevede la libertà di assemblea, il 29 sulla libertà di parola, e l’articolo 3, che descrive il popolo come la principale fonte del potere: volevo spiegare agli agenti che la gente si era radunata pacificamente, senza armi, e quindi legalmente”. Subito dopo però, la 17enne è stata bloccata e portata via dai militari. “Non mi hanno detto niente e non mi hanno spiegato il motivo della detenzione – ha raccontato – Non c’era nessuno vicino a me, ero sola. Ho urlato che mi stavano facendo male e mi hanno risposto che lo sapevano bene. Mi hanno bloccato le braccia e le gambe”.

“Se la sola lettura della Costituzione ha creato tutto questo putiferio beh, questo la dice lunga sullo stato delle cose in Russia”, ha commentato poi la ragazza, definita ora dai media come la “Marianna” della rivoluzione. Olga è stata trattenuta per un giorno intero e tra un mese dovrà andare in tribunale per difendersi dell’accusa di avere partecipato a un evento pubblico non approvato dal governo.

Chi è Olga Misik, la Greta russa

La ragazza russa di 17 anni finita sulla bocca per aver letto la Costituzione durante una manifestazione contro Putin si sarebbe avvicinata da poco alla politica. Secondo quanto riporta la testat Snob, ripresa da Skytg24, la giovane farebbe parte del movimento “Bessrochka”, che “non ha leader né una struttura centrale”. “Siamo piuttosto diffusi sul territorio, – ha detto la ragazza ai giornalisti – comunichiamo attraverso Telegram, partecipiamo a manifestazioni, distribuiamo giornali, volantini e adesivi”.

Olga abita a 100 chilometri dalla capitale, e la sua famiglia non è del tutto d’accordo sull’attivismo della 17enne: “Mia madre è preoccupata per la mia attività, lei crede alla propaganda che le propinano in tv. E mio padre… figuriamoci, è un fan sfegatato di Putin. Non fa che dirmi ‘tu non hai vissuto nel caos degli anni Novanta'”.

VIRGILIO NOTIZIE | 02-08-2019 18:59

La visita di Putin in Italia Fonte foto: ANSA
La visita di Putin in Italia
,,,,,,,