,,

Runner si risveglia dal coma: le prime parole alla moglie

Il runner Andrea Grilli, che a fine novembre era caduto durante un allenamento sul versante bergamasco del Resegone, si è svegliato dal coma

Il runner Andrea Grilli, che a fine novembre era caduto durante un allenamento sul versante bergamasco del Resegone, si è svegliato dal coma e ha rivolto le prime parole alla moglie: “Ciao amore“. La vicenda è stata ripercorsa in un post su Facebook della società sportiva ASD Falchi di Lecco.

Nel post si legge il racconto della disavventura di Andrea: “Parte da casa alle ore 6. È da solo. Seguendo il Sentiero n.1, raggiunge la vetta intorno alle ore 8 e incomincia a scendere”. Dopo la caduta, “viene ritrovato grazie ad un altro escursionista scivolato nella stessa zona”.

Viene trovato “in ipotermia, è privo di coscienza, ha numerose contusioni e fratture, i polmoni collassati, ma è vivo”.

“Pian piano la temperatura viene riportata a 36 °C”, prosegue il post. “Viene monitorato l’edema cerebrale e con il passare dei giorni i parametri vitali si stabilizzano. Viene prima ridotta e poi tolta la sedazione, Andrea respira autonomamente ma non si sveglia”.

Ma “ogni giorno c’è un impercettibile progresso“, riferisce il post: “Piccole reazioni alle voci esterne, gli occhi che si aprono, il ritmo del respiro che accelera, la mano che stringe debolmente quella della persona che gli parla”.

Fino a lunedì 23 dicembre, quando durante “l’orario delle visite per Andrea, la sua amata moglie Ramona gli parla come sempre e Andrea ha la reazione decisiva che tutti aspettavamo. Apre gli occhi, con una nuova luce che finalmente li inonda. Apre la bocca e pronuncia le parole più belle: ‘Ciao amore!'”.

VIRGILIO NOTIZIE | 26-12-2019 08:38

67180b6b55bdb4445cf98e4760fad794.jpg Fonte foto: ANSA
,,,,,,,