,,

Rudy Guede sotto sorveglianza speciale dopo le violenze alla ex: era stato condannato per omicidio di Meredith

Rudy Guede, unico condannato per l'omicidio di Meredith Kercher, è stato sottoposto a sorveglianza speciale

Pubblicato il:

Sorveglianza speciale. Rudy Guede, condannato per l’omicidio di Meredith Kercher nel 2007, è stato posto sotto sorveglianza dal tribunale di Roma dopo che a dicembre l’ex compagna lo aveva denunciato per alcuni episodi di violenza.

Rudy Guede sotto sorveglianza speciale

Venerdì il tribunale di Roma ha imposto la sorveglianza speciale per Rudy Guede, 36 anni, già condannato nel 2007 per l’omicidio di Meredith Kercher. Lo riporta l’agenzia ‘ANSA’. La sorveglianza speciale viene decisa dal giudice dopo che è stato dimostrato che una persona non ha cambiato una condotta, ritenuta pericolosa, a seguito di un ammonimento verbale.

Questa misura comporta la revoca del passaporto e della patente di guida. Viene impedito l’ottenimento di qualsiasi licenza economica e sconsigliata la frequentazione di persone con condanne penali passate. Si può lavorare solo come dipendenti di aziende i cui titolari non hanno mai commesso reati.

Rudy Guede sorveglianza specialeFonte foto: ANSA
Amanda Knox, accusata e assolta insieme a Raffaele Sollecito per omicidio di Meredith Kercher

La sorveglianza speciale viene ritenuta da alcune associazioni contraria ai diritti dei cittadini, in quanto limita la libertà e i diritti politici di una persona. Negli anni ’80 la Corte Costituzionale ne ridusse gli ambiti di applicabilità per eccessiva vaghezza dei termini usati.

Il caso delle presunte violenze alla ex compagna

Non è la prima volta, da quando è uscito dal carcere lo scorso anno, che le autorità prendono  una misura cautelare nei confronti di Rudy Guede. A dicembre infatti la sua ex compagna lo aveva denunciato per violenze.

La procura di Viterbo aveva ritenuto necessario imporre al cittadino ivoriano il braccialetto elettronico e il divieto di avvicinamento alla ragazza. Misure che le autorità non hanno però ritenuto sufficienti.

Guede non potrà allontanarsi da Viterbo e non potrà uscire di casa la notte, tra le ore 21:30 e le 6:30 del mattino, in aggiunta alle misure previste per la sorveglianza speciale. Questo tipo di limitazioni sono molto comuni per questa misura.

Rudy Guede e il caso Meredith Kercher

Rudy Guede ha passato 13 anni in carcere, condannato per concorso in omicidio e violenza sessuale nel caso di Meredith Kercher. Avendo optato per il rito abbreviato, ottiene una condanna a 16 anni.

Conclusi tutti i processi, rimarrà l’unico condannato per l’omicidio. Amanda Knox e Raffaele Sollecito, gli altri due ragazzi accusati, saranno assolti in Cassazione dopo due processi di appello dagli esiti discordanti.

Rudy Guede presenta il suo libro Il beneficio del dubbio a Bastia Umbra. Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,