,,

Rubygate: manca il nulla osta per la sepoltura di Imane Fadil

Non sono ancora stati depositati i risultati dell'autopsia sul corpo della modella marocchina, testimone chiave del processo contro Silvio Berlusconi

Imane Fadil, una delle testimoni chiave del caso Ruby, è deceduta il primo marzo all’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano (Milano) dopo una lunga agonia. A distanza di quasi cinque mesi, la sua famiglia, difesa dai legali Mirko Mazzali e Nicola Quatrano, attende il nulla osta per la riconsegna della salma per poterle dare una degna sepoltura.

Bisognerà infatti attendere il deposito della relazione finale dell’équipe di medici legali che si è occupata degli accertamenti autoptici, guidata da Cristina Cattaneo, per fare tornare a casa il corpo della modella marocchina.

Il 26 giugno la proroga concessa al pool medico è scaduta, ma nonostante questo i risultati dell’autopsia non sono ancora stati presentati alla Procura. Secondo quanto riporta l’ANSA, gli anatomopatologi avrebbero comunque escluso l’ipotesi di avvelenamento doloso. La morte di Imane Fadil sarebbe da attribuirsi a cause naturali.

VirgilioNotizie | 24-07-2019 15:30

imane-fadil Fonte foto: ANSA
,,,,,,,