,,

Rousseau, espulsa M5S può ancora votare: è polemica

"Sono riuscita a votare sulla piattaforma anche da espulsa", ha raccontato la ex grillina Veronica Giannone

Mentre sulla piattaforma Rousseau ha già votato un numero record di 56127 persone, continuano le polemiche che riguardano il suo funzionamento. “Stamattina sono riuscita a votare sulla piattaforma Rousseau eppure in teoria non potrei, perché sono stata espulsa“. Questo è quanto ha raccontato la ex grillina Veronica Giannone in un’intervista a Adnkronos.

La donna infatti è stata mandata via dal MoVimento lo scorso primo luglio, quando è stata estromessa dal gruppo alla Camera insieme alla collega Gloria Vizzini con un post sul Blog delle Stelle che ne decretava l’espulsione. “Non mi spiego come ciò sia possibile”, ha detto Giannone, che ha poi inviato all’agenzia di stampa lo screenshot di conferma del voto.

Secondo quanto si legge nello statuto del MoVimento però, la ex parlamentare non avrebbe dovuto avere l’accesso: “Non possono votare gli iscritti destinatari di provvedimenti disciplinari di sospensione o espulsione”, recita infatti il regolamento.

“Non sono certo l’unica, ci sono altri casi come il mio”, ha assicurato la deputata. Infatti, anche Loredana Fasano Marangolo, altra ex attivista M5S, riferisce di essere riuscita a entrare nell’area voto della piattaforma. Intanto sui social sono diversi gli ex grillini che commentano il malfunzionamento e dicono di aver votato su Rousseau. Come Silvia Bongianni, che scrive: “Espulsa e votante. Fate voi! Che caos!”. E ancora Marco Fermanti, che su Facebook racconta: “Per l’occasione fanno votare anche gli espulsi? Ho approfittato e ho votato no! Traditori del mandato elettorale”.

VIRGILIO NOTIZIE | 03-09-2019 16:12

Governo Pd-M5S al voto su Rousseau: cosa scelgono i grillini Fonte foto: ANSA
Governo Pd-M5S al voto su Rousseau: cosa scelgono i grillini
,,,,,,,