,,

Roberto Speranza: chi è il ministro della Salute del Conte bis

Da deputato aveva presentato un disegno di legge per l'abolizione dei super ticket

Roberto Speranza è il nuovo ministro della Salute scelto dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte per il governo Pd-M5s. In quota Leu, ha preso il posto della pentastellata Giulia Grillo, ministra del governo gialloverde.

Nato a Potenza il 4 gennaio 1979, Roberto Speranza è laureato in Scienze politiche alla Luiss “Guido Carli” di Roma e ha un dottorato di ricerca in Storia. Nel 2004, a soli 25 anni, è stato eletto consigliere comunale della sua città natale con i Democratici di Sinistra e successivamente è diventato assessore all’urbanistica.

Nel 2005 è entrato nell’esecutivo nazionale di Sinistra Giovanile, movimento delle nuove leve di Ds, diventandone presidente pochi anni dopo. Nel 2009 viene eletto segretario regionale del Pd della Basilicata. Durante la XVII Legislatura, dal 19 marzo 2013 al 15 aprile 2015, è stato capogruppo alla Camera del Partito Democratico.

Roberto Speranza, entrato in conflitto con Matteo Renzi, ha abbandonato il Pd nel 2017, insieme ad altri esponenti di spicco, tra cui l’ex segretario Pier Luigi Bersani, fondando il nuovo partito Articolo 1 – Movimento Democratico e Progressista, che nel 2018 ha fatto parte della formazione elettorale di Liberi e Uguali insieme a Sinistra Italiana e Possibile.

Nel 2018 viene rieletto deputato nella circoscrizione Toscana con Leu. Il 22 luglio viene rieletto coordinatore nazionale di Articolo 1 e il 6 aprile 2019 ne è diventato segretario. Nello stesso anno è primo firmatario di un disegno di legge sul superamento dei super ticker sanitari attraverso una quota fissa di 10 euro per le prestazioni ospedaliere e ambulatoriali, proposta rilanciata all’indomani della nomina come ministro della Sanità nel governo giallorosso.

SONDAGGIO – Governo Conte bis, cosa ne pensate?

VIRGILIO NOTIZIE | 06-09-2019 21:00

Conte bis, tutti i ministri Fonte foto: Ansa
Conte bis, tutti i ministri
,,,,,,,