,,

Rissa sulla metropolitana di Torino, spunta anche una mannaia: stop del treno alla fermata Carducci-Molinette

La metropolitana di Torino si è arrestata alla fermata Carducci-Molinette per una rissa a bordo. Il servizio Gtt è stato interrotto per diversi minuti

Pubblicato il:

Nel tardo pomeriggio di martedì 30 gennaio la metropolitana di Torino si è fermata a causa di una rissa a bordo treno. L’episodio ha provocato l’interruzione del servizio di Gtt (Gruppo Torinese Trasporti), con i convogli che sono rimasti bloccati alla fermata Carducci-Molinette.

La rissa a bordo della metropolitana di Torino

La rissa è scoppiata poco prima delle 17. Come riferito da torinoggi.it, per cause ancora da chiarire, si sarebbe generata una zuffa a bordo del mezzo di trasporto pubblico.

L’interruzione del servizio è avvenuta alle 16.50. La conferma è arrivata anche dal canale ufficiale di Gtt, l’azienda di trasporto pubblico locale, che su X ha comunicato la sospensione dei passaggi e l’intervento delle Forze dell’Ordine.

Sul posto, insieme agli uomini della Polizia, sarebbe arrivata anche un’ambulanza.

Sul posto trovata anche una mannaia

Secondo le prime ricostruzioni, sarebbero 4 i giovani coinvolti nella rissa: tre italiani (tra cui una ragazza) e un ragazzo di origine marocchina.

Sul posto è stata trovata anche una specie di mannaia, probabilmente estratta nel corso della colluttazione.

La lama è stata immediatamente sequestrata dalla Polizia e sarà oggetto di accertamenti.

La nuova Metro 2 di Torino

La nuova Metro 2, la seconda linea della metropolitana del capoluogo piemontese, entrerà quest’anno nella fase di pre-cantierizzazione. L’inizio dei lavori dovrebbe avvenire entro il primo trimestre del 2025.

Dopo alcuni segnali di rallentamento a causa dell’aumento dei costi delle materie prime, l’opera (annunciata come “la più grande della storia di Torino”) ha subito un’accelerata con la nomina del Commissario straordinario Bernardino Chiaia, professore ordinario di Scienza delle costruzioni al Politecnico di Torino, e il successivo annuncio della presenza del ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini alla presentazione ufficiale del tracciato della nuova linea.

Il sindaco di Torino, Stefano Lo Russo, ha parlato del 2024 come “l’anno decisivo per l’aggiudicazione dei lavori”.

rissa-metropolitana-torino-gtt-carducci-molinette Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,