,,

Cosparge il marito di benzina, esplode appartamento: morto 44enne

Una donna ricoverata al Sant'Eugenio di Roma è in stato di fermo per aver causato, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, la morte del marito

Una donna ricoverata al Sant’Eugenio di Roma con gravi ustioni sul corpo è in stato di fermo per aver causato, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, la morte del marito. Come riporta l’Ansa, le indagini riguardano l’esplosione avvenuta ieri sera in una palazzina a Rieti, in seguito alla quale è morto un 44enne, marito della donna.

Avrebbe cosparso il consorte con della benzina al culmine di una lite, e questo gli avrebbe causato la morte. Secondo la ricostruzione della polizia, alle 22 l’uomo aveva chiamato il 113 per segnalare che la moglie, di origini brasiliane, era andata via di casa portando con sé i due figli.

Stando a quanto riporta l’Ansa, la donna si sarebbe in realtà allontanata per procurarsi delle taniche di benzina con le quali avrebbe provocato la morte del marito.

Inizialmente si era creduto che a causare l’esplosione nell’appartamento fosse stata una fuga di gas.

Un fatto analogo, fortunatamente senza vittime, è avvenuto ieri nella periferia di Firenze.

 

VIRGILIO NOTIZIE | 26-11-2019 10:28

polizia-13 Fonte foto: ANSA
,,,,,,,