,,

Renzi, fuorionda duro sul Ministro Bonafede a Striscia la Notizia

Il programma di Ricci non perdona il leader di Italia Viva che si lascia scappare una frase sul Ministro

Bisogna stare attenti quando si parla davanti ad un microfono ma anche quando non si è onda. Lo sanno bene i politici spesso beccati in fuorionda poco piacevoli. Non lo sapeva forse Matteo Renzi la cui frase pronunciata a microfoni apparentemente spenti sul Ministro Alfonso Bonafede è stata beccata e mandata in onda da Striscia la Notizia.

Il leader di Italia Viva stava rilasciando un’intervista al Tg5 per difendersi dal caso della sua Fondazione Open. Un’intervista che Renzi ha dovuto stoppare e rifare più volte per trovare le parole giuste per esprimere il suo pensiero senza essere troppo pesante verso la magistratura.

Renzi, che annunciò in quell’occasione di voler denunciare per diffamazione alcune persone, tra cui Marco Travaglio, che lo avevano pesantemente attaccato sulla stampa e i media in generale, ha però corretto il tiro sui magistrati: “Mi sono rivolto proprio a quei giudici, al dott Creazzo, chiedendo in primis perché non mi state… No – si interrompe Renzi – perché non mi state no, stavo per dire la verità ma non si può dire”.

E fin qui niente di male o quasi, anche se ognuno è libero di chiedersi quale verità stesse per dire Renzi. Ma nel fuorionda proposto dall’implacabile Striscia la Notizia c’è ben altro. E’ quando si parla del Ministro della Giustizia Bonafede che Renzi si stava per lasciare andare. Buona la prima quando dice “Bonafede non sa di cosa sta parlando, talvolta gli capita” anche se poi parlando con il giornalista del Tg5 va oltre: “In realtà la frase da dire è…“. ”Che non capisce un…”, conclude la frase il giornalista. “Questo non lo posso dire, però…“, conclude Renzi. E la frase diventa in poco tempo virale…

VirgilioNotizie | 13-12-2019 11:19

renzi-bonafede Fonte foto: Ansa
,,,,,,,