,,

Renato Vallanzasca sta male, gli avvocati chiedono una nuova perizia sulle sue condizioni di salute

I legali di Renato Vallanzasca, oggi 72enne, hanno chiesto una perizia perché le condizioni del loro assistito non sarebbero compatibili con un procedimento

Pubblicato il:

Le condizioni di Renato Vallanzasca sono peggiorate e per questo motivo gli avvocati hanno chiesto una perizia medico-legale finalizzata a valutare la sua capacità di stare in giudizio. La richiesta degli avvocati difensori parte dalla volontà, da parte della Procura, di applicare a Vallanzasca la misura dell’isolamento diurno per sei mesi.

Vallanzasca, la richiesta degli avvocati difensori

Una richiesta, quella della Procura, arrivata anche alla luce della condanna per tentata rapina, risalente al 2016, di cui Renato Vallanzasca si era reso responsabile nel 2014, quando aveva ottenuto la libertà vigilata.

In quell’occasione Vallanzasca aveva cercato di portare via da un supermercato due paia di mutande, del concimo e un paio di cesoie.

In carcere da 50 anni: le condizioni di Renato Vallanzasca

Renato Vallanzasca, oggi 72enne, si trova in carcere da ormai 50 anni. Ex protagonista della mala milanese degli anni ’70 e ’80, noto come “il bel René”, Vallanzasca è stato condannato all’ergastolo e sta scontando la pena nel carcere di Bollate, alle porte di Milano.

Secondo gli avvocati difensori Vallanzasca non sarebbe più nelle condizioni di prendere parte a un procedimento. D’altra parte la precarietà delle condizioni di Vallanzasca sarebbe emersa anche in un provvedimento die giudici della Sorveglianza.

Secondo i rilievi risalenti al 2021, Vallanzasca sarebbe un uomo provato, sia nel fisico che nella mente, “segnato ovviamente da circa 50 anni di carcere” e che “a volte” appare “un po’ spaesato”.

renato-vallanzasca Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,