,,
PROMO

Regime forfettario: ecco il piano gratuito di Fatture in Cloud

Fatture in Cloud offre ai forfettari un modo del tutto gratuito per abbandonare la fattura cartacea e prendere confidenza con un software di fatturazione, aiutandoli così a prepararsi all’obbligo di fatturazione elettronica, che potrebbe entrare in vigore già da metà anno

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Se finora l’obbligo di fatturazione elettronica ha coinvolto soltanto il 56% dei titolari di partite Iva, con la Riforma dell’amministrazione fiscale prevista dal PNRR le cose sono destinate a cambiare. 

I contribuenti forfettari o in regime dei minimi non avranno più la libera scelta in materia di fatturazione, ma saranno obbligati ad emettere la fattura elettronica, forse anche da metà 2022. 

L’evoluzione normativa della fatturazione elettronica si è resa necessaria in un’ottica di contrasto all’evasione fiscale, ma può essere anche un’opportunità che il forfettario può sfruttare a proprio vantaggio. 

Un software come Fatture in Cloud non trasforma soltanto il modo di fatturare, ma può essere un alleato per la gestione completa dell’attività. Una speciale promozione offre l’occasione di abbandonare la fattura cartacea ed iniziare a far pratica con un software di fatturazione. Chi può attivarla e quali funzionalità include?

Fatture in Cloud: 12 mesi gratis per i forfettari

Spesso si pensa (erroneamente), che affidarsi a un software di fatturazione e gestione dell’attività sia un costo superfluo o trascurabile. Eppure, la digitalizzazione della fatturazione ha evidenziato diversi vantaggi in materia di risparmio di tempo, archiviazione sicura, sicurezza nella gestione dei dati, fruibilità e tracciabilità dei movimenti e dei pagamenti.

Senza contare che l’evoluzione del digitale pone nuove sfide alle partite IVA che, con lo smart working, si ritrovano a dover gestire molte più operazioni da remoto. Affidarsi ad un unico software, sia per la gestione della fatturazione che per gli aspetti organizzativi dell’azienda, può rappresentare la scelta migliore. 

Chiunque voglia testare i vantaggi di un software completo, in maniera del tutto gratuita, può approfittare della promozione attivata da Fatture in Cloud, il software scelto da oltre 400.000 partite IVA. Il regalo di benvenuto solo per i nuovi clienti forfettari prevede 12 mesi di utilizzo gratuito

Il forfettario, nell’ambito della prova gratuita, potrà generare ed emettere fatture in modo semplice e veloce, oltre a beneficiare di tutta una serie di strumenti utili per la gestione della propria partita IVA. Presa la decisione di adottare la fatturazione elettronica, acquistando una licenza, troverà in Fatture in Cloud un software completo, che copre l’intero il ciclo attivo e passivo (emissione, ricezione e conservazione a norma per i 10 anni obbligatori per legge).  

Fatture in Cloud: Il software di fatturazione che semplifica conti e burocrazia

Snellire le pratiche burocratiche, velocizzando la gestione di pagamenti, preventivi, scadenze e fatture, è diventata un’esigenza sempre più sentita dai forfettari che devono adeguarsi all’obbligo di fatturazione elettronica. 

Affidarsi ad un software completo, come Fatture in Cloud, permette di sfruttare una serie di funzionalità che non si limitano alla semplice emissione della fattura. Emettere preventivi, registrare gli acquisti, tenere traccia delle scadenze, gestire la prima nota e monitorare l’andamento della propria attività con analisi e report è possibile senza sforzi inutili, anche tramite mobile.

L’integrazione con servizi aggiuntivi è un plus in grado di rendere le procedure contabili ancora più veloci e intuitive. È il caso dell’integrazione con TS Pay, la piattaforma dei servizi di incasso e pagamento digitali erogati da TeamSystem Payments. In questo modo, una volta emessa la fattura, i clienti possono pagare con carta di credito, con carta o prepagata o con addebito su conto corrente in modo semplice e rapido, a partire da un clic sulla fattura. L’incasso viene registrato in automatico su Fatture in Cloud. Inoltre, è possibile disporre bonifici in tutta sicurezza direttamente da Fatture in Cloud, senza dover accedere al proprio conto online. Ultimo, ma non meno importante: sempre grazie all’integrazione con TS Pay, a breve sarà possibile riconciliare in automatico le fatture con i movimenti bancari.

Sempre nell’ottica di creare un ecosistema digitale integrato, Fatture in Cloud sta sviluppando un App Store che permette di estendere le possibilità di integrazione con altri software e servizi digitali (CRM, E-Commerce…). Sarà così possibile raccogliere dati da diversi applicativi e avere una panoramica ancora più completa sulla propria attività. 

Grazie a questo strumento le imprese e le partite IVA possono ottimizzare la gestione dell’attività sotto diversi aspetti e risparmiare del tempo che è possibile dedicare alla gestione diretta del proprio business. Sul sito ufficiale di Fatture in Cloud è possibile approfondire tutte le funzionalità del software. 

Fattura elettronica Fonte foto: 123rf
,,,,,,,,