,,

Razzo in caduta libera verso la Terra: il rischio per l'Italia

Lo stadio del razzo cinese Lunga Marcia B è in caduta libera verso la Terra: l'area di caduta include anche l'Italia

Lo stadio del razzo cinese Lunga Marcia 5B, che il 29 aprile scorso ha portato in orbita il primo modulo della stazione spaziale Tiangong, è in caduta libera verso la Terra. A confermare la notizia, segnalata da diversi siti internazionali, all”Ansa’ è stato Luciano Anselmo, dell’Istituto di Scienza e Tecnologie dell’Informazione del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Isti-Cnr) di Pisa.

L’esperto ha sottolineato che questa “è la seconda volta che accade con questa versione del razzo”.

Anselmo ha ricordato: “La prima era stata nel 2020, quando i frammenti erano caduti su alcuni villaggi dell’Africa occidentale”.

Anche in quell’occasione a cadere fu lo stadio principale del razzo, pesante 20 tonnellate. All’epoca, però, la notizia era passata quasi inosservata a causa dell’emergenza coronavirus.

Luciano Anselmo ha spiegato che “dopo il lancio, lo stadio del razzo è stato abbandonato nell’orbita e non dà più segni di vita”.

Ora, ha aggiunto, si comporta come un “veicolo passivo” e l’unica influenza che subisce è “il freno dell’atmosfera, che lo sta facendo ricadere verso la Terra”.

Attualmente, ha osservato l’esperto, la caduta potrebbe avvenire nella fascia compresa fra 41,5° a Nord e 41,5° a Sud, che comprende anche l’Italia centrale e meridionale. L’orbita, però, potrebbe subire variazioni.

Secondo Anselmo, “il rientro è probabile a metà della prossima settimana prossima, con un’incertezza di alcuni giorni”.

VirgilioNotizie | 04-05-2021 15:01

Terra Fonte foto: iStock - dem10
,,,,,,,