,,

Razzismo, Maty Fall Diba: "Bellezza italiana non è solo bianca"

La modella, dopo aver conquistato la copertina di Vogue, risponde alle polemiche sollevata da un leghista sui canoni della bellezza italiana

In principio fu Danny Mendez, prima miss Italia di colore. Era il lontano 1996. Oggi tocca a Maty Fall Diba subire commenti razzisti per aver conquistato con la sua bellezza la copertina di Vogue. Il colore della pelle? Un dettaglio ma non per tutti. Visto che un consigliere leghista ha sollevato i suoi dubbi richiamando i canoni “ariani” della bellezza italiana. La modella, di origini senegalesi, ha voluto rispondere alla ridda di polemiche: “Non esiste più questa concezione“.

Maty Fall Diba, 18enne, nata in Senegal ma cresciuta a Chiampo in provincia di Vicenza dove vive dall’età di 9 anni, è stata scelta per la copertina della popolare rivista di moda, Vogue, con tanto di titolo “Italian Beauty”, dal momento che Maty è italiana a tutti gli effetti.

Ma non per il consigliere leghista di Arzignano e coordinatore provinciale di Forza Nuova, Daniele Beschin, che aveva così commentato: “Per me una chiampese doc è una ragazza solare, bianca“. Immediate sono scoppiate le polemiche e per lui l’espulsione dalla Lega nonostante la parziale marcia indietro.

In un video sul sito di Repubblica, nella sua casa di Chiampo, in provincia di Vicenza, davanti agli occhi orgogliosi di papà Malichk, Maty chiude la vicenda con la sua dolcezza: “I miei compagni di classe mi hanno sostenuta e difesa. La bellezza italiana non è solo quella bianca, io spero di riuscire a far fare all’Italia un passo avanti in questo senso”.

VIRGILIO NOTIZIE | 11-02-2020 11:32

maty Fonte foto: Instagram
,,,,,,,