,,

Raid al Roxy Bar: condannato a 6 anni Antonio Casamonica

La condanna è stata ridotta in Appello di un anno rispetto alla prima sentenza

Antonio Casamonica è stato condannato in secondo grado per la vicenda dell’aggressione ai titolari del Roxy Bar di Roma, avvenuta nell’aprile 2018. In primo grado era stato condannato a 7 anni per lesioni aggravate dal metodo mafioso. Presente in aula anche la sindaca Virginia Raggi.

La pena per Antonio Casamonica è stata ridotta in Appello di un anno. Il rampollo del clan, attivo nella zona della Romanina, nella periferia Est della Capitale, è stato condannato a 6 anni di reclusione per concorso in lesioni, violenza privata e minacce aggravate dal metodo mafioso.

Il raid al Roxy Bar, secondo l’ipotesi dell’Accusa, era stato fatto come ritorsione per non essere stati serviti subito. Il gruppo nel quale era presente Antonio Casamonica prima offese i gestori e poi passò alle vie di fatto, arrivando a prendere a cinghiate una cliente disabile.

Condanna ad Antonio Casamonica: le dichiarazioni di Virginia Raggi

“La sentenza della Corte d’Appello conferma la condanna di Antonio Casamonica, e soprattutto conferma che l’aggressione è stata di stampo mafioso. Noi siamo come sempre accanto ai cittadini onesti come Roxana, che ci ha messo la faccia da subito, denunciando, e non si è mai tirata indietro“, ha dichiarato Virginia Raggi all’Ansa fuori dal Tribunale.

“Noi siamo stati vicino a lei e continuiamo ad esserlo, con tutti quei cittadini che non si piegano davanti alla criminalità e davanti alla mafia”, ha concluso la sindaca di Roma in merito alla vicenda che ha portato alla sentenza a 6 anni di reclusione per Antonio Casamonica.

Condanna ad Antonio Casamonica: le dichiarazioni della segreteria regionale del Pd

Il senatore Bruno Astorre, segretario Pd del Lazio, ha fatto sapere in una nota riportata dall’Ansa: “La condanna in Appello dell’autore delle violenze contro il Roxy Bar di Roma e l’aggravante del metodo mafioso sono notizie positive per chi chiedeva giustizia”.

“Il raid a opera di Antonio Casamonica ha portato tutta la città a una grande reazione di coscienze e a una richiesta di legalità che rappresenta un’altra sconfitta per quei clan che cercano di vincere con l’omertà, la paura, le violenze. Grazie al coraggio dei gestori del Roxy Bar e degli abitanti della zona è stato possibile spezzare questo sistema criminale”, ha concluso.

VIRGILIO NOTIZIE | 26-11-2019 18:31

Raid in un bar a Roma, le immagini Fonte foto: Ansa
Raid in un bar a Roma, le immagini
,,,,,,,