,,

Quarta dose in vacanza, pronto vaccino per turisti: il consiglio delle Regioni sulla prenotazione del booster

Le Regioni si preparano ad accogliere i vacanzieri negli hub vaccinali: ancora valida la circolare del 2021 di Figliuolo

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

L’estate 2022, come quella del 2021, sarà l’ennesima passata dagli italiani a tenere d’occhio la campagna vaccinale, con la somministrazione della quarta dose del farmaco anti-Covid che potrebbe ricadere proprio nel periodo di ferie o vacanze fuori dalla Regione di residenza.

Come già avvenuto l’anno scorso, il Governo si è mosso in tempo per cercare di chiarire che la dose booster del vaccino potrà essere ricevuta anche fuori Regione con status da turista. Infatti il commissario Tommaso Petroni ha fatto valere la circolare già esistente dai tempi di Figliuolo, dando il via libera alla vaccinazione anche in vacanza.

Quarta dose in vacanza, come riceverla

Come detto è stato Tommaso Petroni, commissario per il completamento della campagna vaccinale, a raccomandare alle Regioni di somministrare il vaccino anche ai turisti italiani che si trovano fuori dalla propria città di residenza. La richiesta fa fede ai problemi già affrontati l’anno scorso, quando l’ex commissario Figliuolo firmò un’ordinanza che è ancora oggi valida.

Quarta dose in vacanza, pronto vaccino per turisti: il consiglio delle Regioni sulla prenotazione del boosterFonte foto: ANSA
L’operatrice sanitaria somministra la dose di vaccino a un paziente

Nello specifico, infatti, chi si trova in ferie o in vacanza e per tutti coloro pronti a partire alla volta di mete lontane dalla Regione di appartenenza, sarà possibile ricevere la quarta dose nel periodo indicato facendo riferimento al servizio sanitario della zona in cui si trova.

Quarta dose, il consiglio delle regioni

Dopo l’annuncio con la circolare del Ministero della quarta dose allargata agli ultrasessantenni, molte Regioni si sono date da fare per rimettere in piedi la macchina organizzativa per la vaccinazione. Molti hub sono tornati completamente operativi e altri, invece, sono in fase di riapertura.

Dalle Regioni che saranno maggior metà degli italiani in questo periodo estivo, è quindi arrivato il consiglio per non incappare in spiacevoli inconvenienti durante le ferie. Se è vero che in tante si sono messe a disposizione per il booster “fuori sede”, il suggerimento è chiaro: prenotare la quarta dose tramite appuntamento sul sito della Regione di riferimento.

La situazione in Italia

Va detto, comunque, che tutte le Regioni in giro per l’Italia si sono messe a disposizioni per la somministrazione del booster in vacanza. Se Emilia Romagna, Veneto, Toscana e Campania sono pronte ad accogliere i turisti negli hub vaccinali, diversa è la situazione in altre parti dello stivale.

Infatti, come riferito dal Corriere della Sera, la Puglia sarebbe sì pronta a garantire le dosi, ma con limiti organizzativi. Infatti, secondo quanto si rileva, gli hub sono in riapertura, ma affinché il servizio possa riprendere a regime servirà del tempo.

vaccino Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,