,,

Quanto guadagna Conte? "Non prendo stipendio da mesi, vivo con i risparmi". La rivelazione di Conte ad Atreju

L'ex premier, Giuseppe Conte, ospite ad Atreju 2021, ha rivelato di non percepire lo stipendio da mesi: "Vivo con i risparmi che ho messo da parte"

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Giuseppe Conte campa con i suoi risparmi. Lo ha dichiarato lui stesso ad Atreju 2021, l’evento organizzato ogni anno da Fratelli d’Italia. Ospite di Giorgia Meloni, il leader del Movimento 5 Stelle ha dichiarato di non percepire lo stipendio da mesi e di non guadagnare nulla con il suo ruolo nel M5S.

Cosa ha detto Conte sullo stipendio

Conte, alla domanda se prenda o meno uno stipendio, ha risposto così: “Sono vari mesi che sono in aspettativa, non prendo una lira e sono mesi che non faccio l’avvocato, perché non voglio mischiare affari e politica”.

“Ho chiuso il mio ufficio – ha aggiunto -, ho riscosso le fatture e vivo con quello che avevo da parte. Da quando ho assunto questa responsabilità, ho tirato una linea“.

Le parole sul governo

Ma l’ex presidente del Consiglio ha parlato anche, ad ampio respiro, della politica italiana.

Per esempio, ha spiegato che “non possiamo avere governi che durano un anno. La stabilità è un valore che rafforza il sistema politico e ci rende più competitivi”.

Quindi, la proposta: “Introduciamo una norma per cui crisi al buio di governo non se ne fanno più, come in Germania. Due, potremmo introdurre un altro correttivo: si prende la fiducia a Camere congiunte. Terzo, possiamo ragionare sulla possibilità per i presidenti del Consiglio di revocare i ministri che perdono la fiducia del premier. Sono piccoli correttivi, possiamo attuarli da subito con poco”.

meloni conte atrejuFonte foto: ANSA

La corsa al Quirinale e il centrodestra

Sul tema del Quirinale, dato che Sergio Mattarella è vicino alla fine del suo settennato, Conte ha invocato “una personalità di alto profilo morale, che ci renda orgogliosi di essere rappresentati dal garante dell’unità nazionale” e ha sottolineato che “non è scritto da nessuna parte che un Presidente della Repubblica debba essere di una determinata provenienza o di un’area politica particolare“.

Quindi, un giudizio su Silvio Berlusconi: “Nel 1994 ha avuto la capacità di interpretare il sentimento di bipolarismo che era latente nel Paese all’esito di Mani Pulite. Forse riconoscerei anche che ha contribuito a spingere partiti che erano più a destra verso una destra più moderna, di governo”.

Ma chi è il leader, oggi, del centrodestra? “Sarai tu la leader (rivolgendosi scherzosamente a Giorgia Meloni, ndr)? Sei già sicura?”.

La frecciata a Renzi e Calenda

Infine, spazio per una frecciata a Renzi e Calenda: “Non ho problemi con loro, sono loro che hanno problemi con me”.

Dopodiché ha letto un tweet del leader di Azione, direttamente dal palco: “‘Ogni 5S dovrebbe restare fuori da qualsiasi incarico superiore alla vendita di lattine di chinotto allo stadio. E mi impegnerò attivamente per conseguire questo risultato’. Io – ha poi ripreso la parole Conte – non mi proporrei mai di distruggere Fratelli d’Italia”.

conte Fonte foto: ANSA
,,,,,,,