,,

Quanto costa il Canone Rai 2024 e come chiedere l'esenzione: tutte le istruzioni per evitare di pagarlo

La Legge di Bilancio ha definito le novità inerenti il Canone Rai 2024, per il quale è prevista anche un’esenzione: ecco chi può ottenerla e come

Pubblicato il:

Secondo quanto previsto dalla nuova Legge di Bilancio, il Canone Rai 2024 sarà ridotto dagli attuali 90 a 70 euro. Sarà inoltre possibile accedere all’esenzione, per la quale bisognerà possedere un determinato requisito e presentare relativa domanda di esonero.

La novità del Canone Rai 2024

C’è una importante novità per quanto riguarda il Canone Rai 2024, introdotta dalla Legge di Bilancio approvata dalla Camera dei Deputati lo scorso 30 dicembre.

Il cambiamento riguarda il costo annuale del Canone, che viene ridotto dagli attuali 90 a 70 euro, pur non modificando le modalità di pagamento già esistenti.

Quanto costa il Canone Rai 2024 e come chiedere l'esenzione: tutte le istruzioni per evitare di pagarloFonte foto: ANSA
Tramite gli appositi moduli presenti sul sito dell’Agenzia delle Entrate, le persone che rispondo ai requisiti potranno richiedere l’esenzione dal pagamento del Canone Rai 2024

Questa modifica è però solo un primo passo della riforma del Canone e delle modalità di pagamento, come richiesto dalla Commissione Europea. L’obiettivo è quello di rendere più trasparenti le bollette dell’energia elettrica, sulle quali viene attualmente addebitata la tassa del Canone Rai.

Chi paga e chi è esente

Il Canone Rai è una tassa che pagano tutte le persone che possiedono in casa una televisione oppure un apparecchio in grado di ricevere il segnale televisivo, che sia esso utilizzato o meno: “Trattandosi di un’imposta sulla detenzione dell’apparecchio, il Canone deve essere pagato indipendentemente dall’uso del televisore o dalla scelta delle emittenti televisive”.

Sul sito della Rai è presente un documento che chiarisce quali sono gli “apparecchi atti od adattabili alla ricezione delle radioaudizioni”. Si può trovare inoltre una sezione inerente le esenzioni dal Canone, che riguarda poche categorie ben definite.

Viene esentato dal pagamento chi dichiara di non avere alcun televisore in casa, gli anziani con più di 75 anni con un reddito inferiore a 8mila euro, i militari delle Forze Armate Italiane, i militari di cittadinanza straniera appartenenti alle Forze Nato, gli agenti diplomatici e consolari (di alcuni Paesi) e i rivenditori e negozi in cui vengono riparate TV.

Come richiedere l’esenzione del Canone Rai 2024

Per le categorie sopra elencate sarà quindi possibile richiedere l’esenzione del Canone, compilando gli appositi moduli presenti sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Chi non può ricevere il segnale e intende beneficiare dell’esonero valido per tutto l’anno, dovrà inviare il modulo entro la scadenza del 31 gennaio 2024. Con la domanda presentata entro il 30 giugno 2024, invece, l’esenzione spetta solo per il secondo semestre. La richiesta trasmessa oltre tale data darà diritto all’esonero per il 2025.

Per le esenzioni relative l’età, al fine del pagamento bisogna tener conto del compimento degli anni: esonero annuale per chi ha 75 anni entro il 31 gennaio 2024; esonero per il secondo semestre per chi ha 75 anni entro il 31 luglio 2024; esonero annuale dal 2025 per chi supera la data del 31 luglio 2024.

Per quanto riguarda le altre categorie (diplomatici e militari), l’interessato dovrà inviare la dichiarazione, assieme a un valido documento di riconoscimento, tramite raccomandata all’indirizzo “Agenzia delle entrate – Direzione Provinciale I di Torino – Ufficio Canone TV – Casella postale 22 – 10121 Torino”.

rai-canone Fonte foto: ANSA

Hai bisogno di etichette personalizzate?

,,,,,,,,