,,

Quando cambia l'ora legale, le lancette andranno spostate in avanti o all'indietro? Cosa sapere

Come difendersi dagli scompensi che i nuovi ritmi potrebbero portare con sé. Le proposte per abolire il cambio d'ora

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Manca poco al ritorno all’ora legale. Quando scatterà? E le lancette andranno spostate di un’ora in avanti oppure di un’ora indietro?

Quando cambia l’ora legale, le lancette andranno spostate in avanti nel weekend: dalle 2 alle 3 di notte

I giorni da cerchiare in rosso sul calendario sono sabato 26 marzo e domenica 27 marzo. Nella notte tra sabato e domenica, infatti, le lancette dovranno essere spostate avanti di un’ora, per le precisione dalle ore 2 di notte alle ore 3 di notte.

Per quanto riguarda la maggior parte degli orologi digitali, ad esempio quelli che rappresentano una feature dei sistemi operativi, come appunto gli strumenti di Windows o iOS di Apple, il passaggio sarà indolore. L’aggiornamento avverrà in automatico e l’utente non dovrà intervenire in nessun modo.

Naturalmente la stessa cosa non avverrà sugli orologi da polso o da parete, a maggior ragione su quelli che non sono elettronici. Sarà bene ricordarsi di fare l’operazione a mano, per evitare spiacevoli inconvenienti e contrattempi.

Il cambio di ora, avvertono gli esperti, potrebbe portare degli scompensi emotivi in alcuni soggetti, anche per il fatto di aver dormito di meno. Cosa fare per abituarsi il prima possibile ai nuovi ritmi? Il consiglio è quello di trascorrere del tempo all’aria aperta e, al limite, fare un po’ di esercizio fisico.

Ora legale, esistono proposte per abolirla: la prima del 2018, d’accordo i paesi del Nord Europa

La questione dell’ora legale è stata molto dibattuta nell’ultimo periodo con proposte per l’abolizione di tale misura presentate già a partire da 4 anni fa. A spingere per l’eliminazione dell’ora legale sono stati soprattutto i paesi del Nord del continente, ad esempio Norvegia e Finlandia.

Ora legale e risparmi in bolletta: come sono legate cose e perché non tutti i paesi europei ne sentono l’esigenza

In Norvegia o Finlandia, a prescindere dallo spostamento in avanti delle lancette dell’orologio, le ore di sole sono molte, ma fondamentalmente l’ora legale impatta poco sui consumi di chi abita l’estremo nord dell’Europa.

Differente la situazione qui in Italia, dove il cambio di ora consente di risparmiare sui consumi, soprattutto adesso che il costo dell’energia è aumentato spropositatamente.

ora legale Fonte foto: ISTOCK
,,,,,,,,