,,

Puglia: regalo di un ristoratore a chi salva i randagi del paese

Giovanni De Lillo, ristoratore de La Bruschetta, regala cene a chiunque adotti un cane o un gatto.

Adottare un cane o un gatto randagio è un gesto che va sempre premiato.

Se però alla gioia di aver arricchito la propria famiglia aggiungete anche una cena in un ristorante, il guadagno potrebbe essere doppio. Questa è l’iniziativa del ristoratore Giovanni De Lillo, proprietario del ristorante La Bruschetta a San Ferdinando di Puglia. Da sempre attento al problema del randagismo – diffuso molto al sud del nostro paese – e attivo in prima persona nell’adozione di cani abbandonati e senza casa, De Lillo ha infatti deciso di offrire personalmente una motivazione in più a chiunque decida di seguire le sue orme.

La Bruschetta è lieta di offrire una cena per due persone (previa prenotazione) a chiunque (da oggi in poi) adotterà un cane o un gatto dal canile/gattile, preso dalla strada, cucciolata casalinga etc… Ovviamente con documenti alla mano” si legge sulla pagina Facebook ufficiale del ristorante. Più che di un’iniziativa, si tratta quindi di un vero e proprio premio, un modo per omaggiare chi in estate – da sempre periodo di abbandonidecide invece di salvare un amico a quattro zampe. Se avete modo di testimoniarlo, ecco, Giovanni sembra più che felice di festeggiare insieme a voi il nuovo arrivato!

VIRGILIO NOTIZIE | 29-07-2019 10:41

Canile Fonte foto: ANSA
,,,,,,,