,,

Prove di lockdown, due nuovi stop totali. Riunione d'emergenza

Nel mirino non solo la movida ma anche i momenti conviviali in famiglia: cosa cambia con la riunione d'emergenza

È fissata alle 15 di oggi, domenica 11 ottobre, la riunione d’emergenza del ministro della Salute Roberto Speranza con il Comitato tecnico scientifico. In seguito al nuovo picco dei contagi registrato sabato, infatti, è in arrivo una nuova stretta definita da più parte una prima prova di lockdown.

Nuovi stop totali in arrivo: quali sono

Stop alle feste private, anche in casa, e sospensione degli sport amatoriali di contatto, come il calcetto. Sono queste le due ipotesi emerse nella riunione dei capi delegazione di sabato sera e che, come riporta Ansa, dovrebbero entrare nel nuovo Dpcm, che potrebbe arrivare tra due giorni.

Le misure si andrebbero ad aggiungere alla più generale stretta sulla movida, con lo stop dalle 21 alla possibilità di consumare in piedi cibo e bevande nei locali e con la chiusura di bar e ristoranti alle 24.

Il contagio, come dimostrano i dati, avviene principalmente tra parenti e amici, dovrebbe arrivare lo stop alle feste private, anche in casa, oltre a un limite di massimo trenta persone ai tavoli nei locali e nelle sale per cerimonie.

Proprio il nodo della movida e della convivialità, secondo quanto si apprende dall’Ansa, è stato al centro della riunione dei capidelegazione e del premier Giuseppe Conte.

Dpcm, possibile anticipo: la data

Il nuovo Dpcm, come è emerso durante la riunione del premier Conte, potrebbe subire un anticipo a lunedì sera ma essendo i tempi molto stretti non si può escludere che la nuova stretta venga messa in campo, come da programma, nella serata di mercoledì.

VIRGILIO NOTIZIE | 11-10-2020 07:13

Covid, luoghi ed eventi superdiffusori: quali sono, come evitarli Fonte foto: Ansa
Covid, luoghi ed eventi superdiffusori: quali sono, come evitarli
,,,,,,,