,,

Proroga stato di emergenza: fino a quando dura

Verso la proroga dello stato di emergenza per la pandemia di coronavirus: la possibile nuova data

Il governo Draghi è al lavoro per mettere a punto un piano per contenere la quarta ondata della pandemia di coronavirus in arrivo con la stagione invernale. Tra le discussioni in atto in questi giorni ci sono quelle relative alla proroga dello stato di emergenza, in scadenza il 31 dicembre 2021, e alla proroga dell’obbligo del Green pass per lavorare, viaggiare e svolgere molte attività.

Al momento l’estensione di Green pass e stato di emergenza resta nel campo delle ipotesi, ma appare assai probabile alla luce del recente aumento dei contagi registrato in tutta Europa.

Diversi esponenti del governo, a partire dai sottosegretari alla Salute Pier Paolo Sileri e Andrea Costa, hanno già detto che l’obbligo del Green pass resterà per diversi mesi, mentre della proroga dello stato di emergenza se ne parlerà a tempo debito.

Una decisione in merito verrà presa nelle prossime settimane, verosimilmente a dicembre. L’idea sembra quella di prolungare lo stato di emergenza di altri tre mesi, al 31 marzo 2022, e l’obbligatorietà della certificazione verde fino all’estate.

Cos’è lo stato di emergenza e cosa comporta

L’articolo 77 della Costituzione prevede la possibilità, per il governo, di adottare provvedimenti provvisori con decreti legge in “casi straordinari di necessità e urgenza”.

Lo stato di emergenza è previsto dalla legge 225/1992, norma che ha segnato la nascita della Protezione civile: è proclamato “al verificarsi o nell’imminenza di calamità naturali o eventi connessi all’attività dell’uomo in Italia”. Come disastri ambientali o pandemie.

Lo stato di emergenza viene deciso dal Consiglio dei ministri su proposta del premier, oppure di un ministro con portafoglio o ancora del sottosegretario di Stato alla presidenza del Consiglio. La misura, di fatto, conferisce al capo della Protezione civile il potere di ordinanza nelle zone interessate dall’emergenza.

Cos’è lo stato di emergenza e quanto dura

Lo stato di emergenza nazionale per la pandemia di coronavirus è stato decretato per la prima volta il 31 gennaio 2020 ed è stato via via prorogato per periodi di tre o sei mesi. L’ultima proroga fissa la scadenza dello stato di emergenza al 31 dicembre 2021.

Lo stato di emergenza può durare al massimo per due anni (12 mesi più altri 12). Per una ulteriore proroga servirebbe quindi un decreto ad hoc oppure, come nel caso dell’emergenza per la ricostruzione post terremoto, un emendamento da inserire nel decreto Milleproroghe.

VirgilioNotizie | 08-11-2021 13:14

Proroga Green pass, hub vaccinali aperti e zone colori: 'piano Draghi' Fonte foto: ANSA
Proroga Green pass, hub vaccinali aperti e zone colori: 'piano Draghi'
,,,,,,,