,,

Prof accoltellata da studente ad Abbiategrasso, la reazione del ministro dell'Istruzione Giuseppe Valditara

Il ministro dell'Istruzione e del merito Giuseppe Valditara ha parlato del caso della professoressa accoltellata da uno studente a Abbiategrasso

Pubblicato il:

L’accoltellamento di una professoressa in un istituto superiore di Abbiategrasso, nella mattinata di lunedì 29 maggio, ha scosso l’Italia. Il ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara ha commentato l’accaduto e ha raggiunto la cittadina lombarda dove si è verificata l’aggressione.

Cosa è successo ad Abbiategrasso

Uno studente dell’istituto superiore ‘Emilio Alessandrini’ di Abbiategrasso, attorno alle ore 8,25 di lunedì 29 maggio, ha accoltellato una professoressa di 51 anni e, munito di pistola giocattolo, ha intimato ai suoi compagni di uscire, senza ferirne nessuno.

La professoressa ha riportato ferite al braccio e alla testa, ma non sarebbe in pericolo di vita.

Prof accoltellata da studente ad Abbiategrasso, la reazione del ministro dell'Istruzione Giuseppe ValditaraFonte foto: ANSA

L’istituto superiore ‘Emilio Alessandrini’ di Abbiategrasso dove è avvenuta l’aggressione alla professoressa dalla parte di uno studente.

Il commento del ministro dell’Istruzione Valditara

Intervenendo al Pact for Innovation Summit, il ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara ha commentato così quanto accaduto ad Abbiategrasso: “Oggi mi recherò ad Abbiategrasso dove è accaduto un fatto particolarmente inquietante”.

Poi ha aggiunto: “Dopo l’esperienza del Covid gli episodi di bullismo si stanno moltiplicando. Si è interrotta quella relazione interpersonale che è fondamentale nello sviluppo educativo”. Il ministro ha anche detto: “Negli episodi gravi lo Stato dovrà chiedere direttamente anche il risarcimento del danno di immagine affiancandosi all’azione del docente quindi costituendosi come parte civile nel processo”.

Giuseppe Valditara ha proseguito così: “Non riesco a immaginare come un insegnante possa essere aggredito in una classe: ciò testimonia un problema sociale rilevante ed è in parte anche conseguenza di quello che è successo negli anni passati con il Covid, in quanto la didattica a distanza ha rotto le relazioni umane. La scuola è invece una grande comunità educante e il rapporto di personalizzazione è decisivo”.

Il post su Facebook del ministro Giuseppe Valditara

Poco dopo mezzogiorno, il ministro Giuseppe Valditara ha pubblicato un post su Facebook, in cui ha spiegato: “Sono venuto personalmente in ospedale dalla docente aggredita questa mattina per portare piena solidarietà e vicinanza da parte mia e dell’intero Governo”.

Il messaggio prosegue così: “Bisogna dire basta alle aggressioni poiché le scuole devono essere luoghi sicuri e, nel contempo, riflettere sull’introduzione dello psicologo negli istituti“.

Valditara Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,