,,

Prodi, il paragone con Bertinotti e la battuta sullo Stretto

Romano Prodi, intervenuto alla trasmissione "DiMartedì", ha fatto il punto sulla crisi di governo definendola 'inconcepibile'

L’ex presidente del Consiglio Romano Prodi, intervenuto alla trasmissione “DiMartedì”, ha fatto il punto sulla crisi di governo.

“Quello che sta avvenendo mi ricorda tante cose. Quando io mi trovai nel mio primo governo con Bertinotti tentavo di mediare ma lui aveva un altro obiettivo. A me sembra che Renzi abbia assolutamente lo stesso obiettivo di Bertinotti, cioè rompere”, ha detto l’ex premier.

“Succede questo quando in una coalizione un partito vede che in qualche modo la coalizione gli toglie voti, meglio va la coalizione più il partito ha dei problemi e allora reagisce prima che sia troppo tardi. Questo è il fenomeno che avviene”, ha aggiunto Prodi.

Prodi parla di crisi “inconcepibile“. L’obiettivo di Renzi? “Lui ha la sicurezza che non si andrà a elezioni e che alla fine qualcosa la ottiene. Questo è il suo punto di vista e io credo che abbia fatto bene Conte a dire ‘se poi rompe, rompe…’. Non è che si possa poi riprendere dentro le cose”.

“In questi giorni Renzi ha detto anche tante cose giuste, ma ogni proposta che veniva accettata lui alzava ancora l’asticella. Se Conte avesse detto ‘mi vesto da muratore e vado subito a costruire il Ponte sullo Stretto’ Renzi avrebbe detto che bisognava fare anche il Ponte per la Sardegna“.

VIRGILIO NOTIZIE | 13-01-2021 10:32

Crisi di governo: tutti gli scenari possibili Fonte foto: ANSA
Crisi di governo: tutti gli scenari possibili
,,,,,,,