,,

Papeete Beach a processo, leghista accusato di apertura abusiva

L'accusa risale all'estate del 2016, nello stabilimento di Milano Marittima

Sono finiti davanti al giudice i responsabili del ‘Papeete Beach’, i fratelli Rossella e Massimo Casanova, quest’ultimo europarlamentare della Lega. L’accusa, riporta ANSA, è quella di “apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo o trattenimento”, e fanno riferimento ad alcuni eventi organizzati tre anni fa nel famoso stabilimento balneare di Milano Marittima. A seguire il processo è il giudice monocratico Natalia Finzi del tribunale di Ravenna

Il “Papeete” è un luogo che è stato spesso citato nella crisi di governo, dopo il comizio tenuto dall’allora vicepremier Matteo Salvini. Il processo è iniziato in mattinata. Le indagini sono iniziate il 10 agosto 2016, quando una squadra dei carabinieri hanno ispezionato il locale intorno alle 22.00, scoprendo che i due fratelli avevano organizzato un aperitivo musicale, che si doveva ripetere per l’intera stagione, senza la necessaria valutazione della sicurezza da parte di una commissione di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo.

VirgilioNotizie | 24-09-2019 18:18

Papeete Fonte foto: ANSA
,,,,,,,