,,

Processo Marco Carta, concesso l'abbreviato. Il messaggio social

Il giudice ha accolto la richiesta degli avvocati difensori del cantante

“Sorridi sempre.. Questo ho continuato a fare. Grazie a tutte le persone che mi stanno vicino. Voi, la mia serenità, il mio porto sicuro. Grazie”. Con queste parole Marco Carta ha voluto dedicare un pensiero ai suoi fan al termine di un giorno importante per quanto riguarda il processo che lo vede coinvolto.

Marco Carta non si è presentato in tribunale a Milano per la prima udienza del processo che lo vede accusato di un furto di magliette alla Rinascente, per il quale fu arrestato il 31 maggio scorso. “Non è venuto perché questa vicenda gli ha causato molti problemi, per lui è stato un incubo, uno tsunami, come per tutti quelli che vengono coinvolti in vicende giudiziarie”, hanno spiegato all’Ansa i suoi legali, gli avvocati Simone Ciro Giordano e Massimiliano Annetta.

La richiesta dei difensori del cantante è stata accolta e all’artista è stato concesso di essere giudicato con il rito abbreviato, come riporta il Corriere della Sera, condizionato all’acquisizione delle immagini dalle telecamere.

La difesa del cantante, il cui arresto non fu convalidato, aveva chiesto il processo con rito abbreviato poiché gli avvocati sono convinti che le nuove testimonianze raccolte dalla Procura dimostreranno l’estraneità al furto di Carta, imputato con una sua amica.

Fabiana Muscas, accusata insieme a Carta del furto di sei magliette alla Rinascente di Milano, ha richiesto di poter svolgere lavori di pubblica utilità in un’associazione che si occupa di donne vittime della tratta di prostituzione a Cagliari. Il suo procedimento è stato rinviato al 17 dicembre, quando il giudice deciderà se ammettere la richiesta della donna per il programma che durerà 52 settimane.

VIRGILIO NOTIZIE | 20-09-2019 23:11

Marco Carta arrestato per furto aggravato e poi rilasciato Fonte foto: Ansa
Marco Carta arrestato per furto aggravato e poi rilasciato
,,,,,,,