,,

Presepe, ennesimo atto vandalico: rubato Gesù Bambino a Napoli

Altro presepe derubato in questo periodo di feste natalizie

Non si placa l’ondata di atti vandalici che hanno come mira i presepi. In ogni parte d’Italia si registrano oramai quotidianamente sfregi e dileggi contro i simboli religiosi, ancor di più in questo periodo natalizio. Ultimo solo in ordine cronologico il Gesù Bambino che è stato rubato dalla Natività a Torre del Greco in provincia di Napoli.

La mangiatoia è vuota perché fratello ladro lo ha rubato“. Campeggia questa scritta stampata su un foglio e messa in bella mostra al centro della mangiatoia sulla culla che ospitava Gesù Bambino nel presepe della chiesa di Sant’Antonio di Padova di Torre del Greco (Napoli).

L’assenza di telecamere, fanno sapere, renderà difficile se non impossibile risalire ai ladri che hanno agito indisturbati lontani da occhi testimoni mettendo a segno il furto del Bambinello Gesù.

La comunità è ovviamente sotto choc e anche arrabbiata. Sui vari gruppi social della città la gente riversa la sua indignazione ricevendo solidarietà da tutto il web: “Non si può mai sapere, magari fratello ladro, visto il gesto di PESSIMO gusto, nonché dal significato distorto, lo restituisce. In fondo a Natale non siamo tutti più buoni?” spera qualcuno; “Che vergogna state messi male”; “È una persona vuota perché solo chi è privo di sentimenti umani può fare una cosa così squallida-Vai a vivere come una zoccola (nel senso di topo, ndr) sempre nascosto nella fogna, riscattati e rimettila al suo posto non ti porterà fortuna anzi!”

VIRGILIO NOTIZIE | 30-12-2019 15:33

gesu-bambino Fonte foto: Facebook
,,,,,,,