,,

Poste italiane: mancata consegna di raccomandate, maxi multa

Mancati tentativi di consegna delle raccomandate e tempi non rispettati: maxi multa a Poste Italiane

Una multa da 5 milioni di euro è stata imposta dall’Antitrust a Poste Italiane per la mancata consegna delle raccomandate nei tempi previsti dai messaggi pubblicitari. L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, come riporta Adnkronos, ha spiegato così le motivazioni: “Per aver adottato una pratica commerciale scorretta in violazione del Codice del Consumo, consistente nella promozione, risultata ingannevole, di caratteristiche del servizio di recapito delle raccomandate e del servizio di Ritiro Digitale delle raccomandate”.

“Il tentativo di recapito delle raccomandate – secondo l’Antitrust – non viene sempre esperito con la tempistica e la certezza enfatizzate nei messaggi pubblicitari, venendo, peraltro, frequentemente effettuato con modalità diverse da quelle prescritte dalla legge. Infatti, Poste Italiane talvolta utilizza per comodità il deposito dell’avviso di giacenza della raccomandata nella cassetta postale anche quando sarebbe stato possibile consegnarla nelle mani del destinatario“.

I reclami dei consumatori sono “numerosissimi” secondo l’Autorità, soprattutto in questo periodo in cui è molto diffuso lo smartworking o durante il lockdown, quando le persone rimangono a casa e il postino non suona per consegnare le raccomandate.

Sono “gravi” i danni “per i ritardi dovuti ad errate notifiche nell’espletamento dei processi, soprattutto quelli penali, con conseguente prescrizione di numerosi reati, come più volte affermato nelle Relazioni Annuali sullo stato della giustizia citate nel provvedimento”. Si legge nella nota dell’Antitrust.

Per via della “estrema gravità e frequenza della pratica ed i notevolissimi danni arrecati ai consumatori, la sanzione è stata irrogata nella misura massima”.

VIRGILIO NOTIZIE | 15-09-2020 09:39

poste-maxi-multa Fonte foto: Ansa
,,,,,,,