,,

Ponti 2023, con quattro giorni di ferie oltre un mese di vacanza: come sfruttare i weekend lunghi

Il 2023 sarà un anno generoso per gli italiani che potranno godere di 34 giorni liberi sfruttando appena 4 giorni di ferie. Ecco come.

Pubblicato il:

Il 2022 non è stato di certo l’anno che tutti ci saremmo aspettati di vivere dopo i due di pandemia da Covid-19 che ci hanno fatto vivere sempre in allerta con la paura del virus. È stato l’anno della grande crisi causata dalla guerra in Ucraina, dei denti stretti per i prezzi di carburanti, energia e beni di prima necessità in aumento, un anno che tutti vogliamo metterci alle spalle quanto prima per ripartire con forza e tanta speranza per il 2023.

E non può esserci sicuramente attesa migliore per un anno che, calendario alla mano, regalerà molto tempo libero agli italiani. Il 2023, infatti, sarà davvero un anno generoso sul fronte festività, anche se l’inizio non sarà dei migliori. Ma a eccezione di capodanno e Pasqua, entrambe di domenica, tutti i giorni di festa dell’anno che verrà saranno a cavallo del weekend permettendo agli italiani di creare ponti invidiabili e, soprattutto, godere di quasi un mese di vacanza utilizzando appena 4 giorni di ferie. Com’è possibile? Ve lo spieghiamo noi.

Ponti 2023, Capodanno ed Epifania

Il 2023, come detto, non inizia di certo nel migliore dei modi visto che la prima festa che arriva cadrà di domenica. Parliamo del capodanno, col 1° gennaio che segue l’onda lunga del ponte di fine 2022 senza permettere agli italiani di iniziare il nuovo anno con qualche giorno di riposo in più. A dir la verità, però, basta aspettare solo qualche giorno per avere il primo weekend lungo grazie all’Epifania.

Se è vero che “tutte le feste porta via”, il 6 gennaio nel 2023 cadrà di venerdì e regalerà dunque la prima occasione del gran ponte. Per i lavoratori, infatti, l’ultimo giorno in ufficio sarà il 5 gennaio per poi rientrare il 9, con in tasca tre giorni di vacanza senza dover prendere ferie.

Carnevale 2023, occasione di festa

Il secondo appuntamento con le feste è carnevale, anche se gli uffici saranno aperti regolarmente. È un ponte che riguarda dunque il comparto scolastico e alcune famiglie. Le scuole, infatti, saranno chiude lunedì 20 e martedì 21 febbraio, occasione eventuale per papà e mamma di prendere qualche giorno di ferie per godersi una gita fuori porta insieme ai figli.

Pasqua e Pasquetta 2023, nessuna sorpresa

Passando ad aprile 2023, invece, si prospetta un mese di lunghe vacanze. La prima occasione per un ponte è il bis Pasqua-Pasquetta, che quest’anno cadranno il 9 e 10 aprile 2023. Come da tradizione, saranno una domenica e un lunedì che daranno respiro ai lavoratori che, lavorando come ultimo giorno il 7, rientreranno in ufficio l’11.

Dal 25 aprile al 1° maggio

Il mese prosegue poi “tranquillo”, in attesa delle ultime due settimane davvero ricche. Il primo grande ponte, con ben tre giorni di vacanze regalate ai quali sarà possibile attaccarne uno di ferie, è il 25 aprile (martedì), con l’ultimo giorno lavorativo fissato nel 21 e- prendendo il 24 libero– il rientro per il 26. Solo qualche giorno dopo arriva poi il 1° maggio, la festa dei lavoratori che cadrà di lunedì e permetterà agli italiani di lavorare il 28 aprile e poi andare in vacanza fino al 2 maggio (tre giorni di vacanza e zero di ferie).

Ponti 2023, occasione per la festa della Repubblica

Si scivola poi lentamente verso la metà dell’anno, con l’arrivo di giugno e la festa della Repubblica. Nel 2023 il 2 giugno cadrà di venerdì, dunque il ponte è servito. Con l’ultimo giorno di lavoro fissato a giovedì 1 giugno, infatti, sarà possibile godere di tre giorni di vacanza e rientrare lunedì 5 più carichi e rilassati che mai.

Ferragosto 2023, un giorno e tante vacanze

Per trovare un’altra occasione ghiotta bisogna poi attendere qualche mese. Arrivando ad agosto, infatti, è Ferragosto il giorno di festa più ambito, quello che di norma si trova all’interno delle settimane di ferie di tanti italiani. Nel 2023 cadrà di martedì e per chi non andrà in ferie in anticipo l’occasione è prelibata: ultimo giorno di lavoro l’11 agosto, ferie il 14 e rientro in ufficio il 16 per un totale di tre giorni liberi e un solo giorno di ferie utilizzato (che col 24 aprile fanno due giorni di ferie utilizzati e ben 20 giorni di vacanza “gratis”).

Ponti 2023, con quattro giorni di ferie oltre un mese di vacanza: come sfruttare i weekend lunghiFonte foto: ANSA
Ferragosto al mare, il litorale nel Lazio nel 2022

Ognissanti 2023, il ponte è lungo

Da agosto a fine anno non c’è chissà che opportunità, ma quando le giornate si fanno più corte e più fredde… arriva novembre. Il penultimo mese dell’anno, come calendario comanda, si apre con la festa di Ognissanti che nel 2023 cadrà di mercoledì. Il 1° novembre è quindi il primo giorno di festa in cui gli italiani sono divisi su come piazzare il ponte. Ci sono infatti due diverse occasioni che possono portare a 5 giorni liberi col weekend lungo:

  • ferie il 30 e 31 ottobre, libero l’1 novembre (due giorni di ferie e tre liberi considerando come ultimo giorno di lavoro il 27 ottobre e il rientro al 2 novembre);
  • libero l’1 e ferie per il 2 e 3 novembre (1-4-5 liberi e due giorni di ferie).

A novembre, dunque, si arriverebbe con 23 giorni di vacanza e soli quattro di ferie utilizzate.

Immacolata, tre giorni in regalo

Ad aprire il mese del Natale e della lenta conclusione dell’anno sarà l’immacolata, con l’8 dicembre 2023 che cadrà di venerdì. Occasione per il ponte lungo per gli italiani, con tre giorni regalati e zero di ferie (che portano il totale a 26 giorni liberi e 4 di ferie utilizzati).

Per i milanesi, che il 7 dicembre festeggiano Sant’Ambrogio, l’occasione è ancora più ghiotta.

Natale e Santo Stefano 2023

Natale e Santo Stefano, invece, cadranno di lunedì e martedì. Ça va sans dire: quattro giorni in regalo (restando in tema) e super ponte con l’ultimo giorno di lavoro fissato al 22 dicembre e il rientro per il 27.

Come si chiude il 2023

Il 2023 si chiuderà poi come si è aperto, ovvero con una domenica. Ma l’ultima domenica dell’anno è forse la più importante perché permetterà agli italiani di concludere il 2023 lavorativo in anticipo e iniziare il 2024 “in ritardo”. Il 31 dicembre 2023, infatti, cadendo di domenica, regala il super ponte a cavallo del nuovo anno, dando quindi la possibilità di godere di due giorni liberi (che contando il 1° del nuovo anno arrivano a tre).

Ponti 2023, il riepilogo di feste e ferie

Numeri alla mano, quindi, gli italiani hanno nel 2023 l’anno dei grandi ponti e del risparmio in ottica ferie. Prendendo infatti soltanto 4 giorni sarà possibile godere di oltre un mese di vacanza gratuita. Infatti sfruttando i 30 giorni liberi e aggiungendo i 4 di ferie, in totale saranno 34 giorni di libertà.

Vi siete persi nei calcoli o nei passaggi? Nessun problema, ecco qui un riepilogo dell’anno che sarà.

Festa Data Giorno Ponte
Capodanno 1 gennaio 2023 Domenica ultimo giorno di lavoro il 30 dicembre 2022, si rientra il 2 gennaio 2023 (2 giorni)
Epifania 6 gennai0 2023 Venerdì ultimo giorno di lavoro il 5 gennaio, si rientra il 9 gennaio (3 giorni)
Pasqua 9 aprile 2023 Domenica
Pasquetta 10 aprile 2023 Lunedì ultimo giorno di lavoro il 7 aprile, si rientra l’11 aprile (3 giorni)
Festa della Liberazione 25 aprile 2023 Martedì ultimo giorno di lavoro il 21 aprile, prendendo di ferie il 24 si rientra il 26 (3+1)
Festa del Lavoro 1 maggio 2023 Lunedì ultimo giorno di lavoro il 28 aprile, si rientra il 2 maggio (3 giorni)
Festa della Repubblica 2 giugno 2023 Venerdì ultimo giorno di lavoro il 1° giugno, si rientra il 5 giugno (3 giorni)
Ferragosto 15 agosto 2023 Martedì ultimo giorno di lavoro l’11 agosto, prendendo di ferie il 14 si rientra il 16 agosto (3+1)
Ognissanti 1 novembre 2023 Mercoledì prendendo due giorni di ferie (30-31 ottobre o 2-3 novembre) è possibile fare weekend lungo (3+2)
Immacolata 8 dicembre 2023 Venerdì ultimo giorno di lavoro il 7 dicembre, si rientra l’11 dicembre (3 giorni)
Natale 25 dicembre 2023 Lunedì
Santo Stefano 26 dicembre 2023 Martedì ultimo giorno di lavoro il 22 dicembre, si rientra il 27 dicembre (4 giorni)
San Silvestro 31 dicembre 2023 Domenica ultimo giorno di lavoro il 29 dicembre, si rientra il 2 gennaio 2024 (3 giorni)

 

ponti-2023 Fonte foto: 123RF
,,,,,,,,