,,

Ponte Morandi, nuovo botta e risposta tra Di Maio e Autostrade

Nuova polemica tra Luigi Di Maio e Autostrade per l'Italia dopo la perizia sul crollo del Ponte Morandi

Non accennano a placarsi le polemiche sul Ponte Morandi, crollato parzialmente il 14 agosto 2018 (provocando la morte di 43 persone) e poi demolito definitivamente lo scorso 28 giugno.

Il vice premier Luigi Di Maio, su “Facebook”, ha commentato la perizia sul crollo del Ponte Morandi: “Ieri è uscita la relazione dei tre periti chiamati a valutare le condizioni del ponte Morandi. Ci sono tante cose all’interno della perizia che mettono i brividi, ma una in particolare: la mancanza per 25 anni di interventi significativi di manutenzione, praticamente da quando la competenza ha smesso di essere dello Stato. È inaccettabile e bisogna avviare al più presto il procedimento di revoca delle concessioni ad Autostrade per l’Italia. Il nostro compito è anche quello di fare capire, a questi signori, che il governo adesso li controlla, per impedire che il profitto prevalga sul bene collettivo. Questo è il miglior modo per onorare le vittime della tragedia di Genova. E il governo unito su questo è la migliore risposta che possiamo dare alle loro famiglie”.

Autostrade per l’Italia ha replicato così, in una nota riportata da “La Repubblica”: “Va rigettata ogni accusa generalizzata di mancanza di manutenzione del Ponte Morandi: i difetti evidenziati dalla perizia non erano tali da compromettere la tenuta del ponte”.

VirgilioNotizie | 02-08-2019 20:55

Genova, oggi la demolizione del ponte Morandi: le immagini Fonte foto: Ansa
Genova, oggi la demolizione del ponte Morandi: le immagini
,,,,,,,