,,

Ponte Genova, Luca Bizzarri: "No festa, è cerotto su coltellata"

L'attore e showman genovese ha voluto dire la sua sui social ricordando la tragedia del ponte Morandi

Un giorno particolare per Genova. Che si è vista di nuovo “unita” dal suo ponte. Quel nuovo Ponte di Genova che ha preso il posto del Morandi crollato tragicamente il 14 agosto del 2018 portando con se 43 persone. Difficile però tenere a bada le reazioni dei genovesi in un momento come questo. Se ne fa portavoce, tra gli altri, l’attore Luca Bizzari che sui social ha scritto chiaramente: “Nessuna voglia di festeggiare, è un cerotto a una coltellata mortale”.

Bizzarri ricorda la ferita del Ponte Morandi. Il popolare attore e comico nonchè presentatore tv, Luca Bizzari, famoso per il sodalizio Luca & Paolo, con l’altro genovese doc Paolo Kessisoglu, in passato alle Iene e oggi al timone di Quelli che il Calcio, ha voluto dire la sua su Twitter dopo l’inaugurazione del Ponte di Genova: “Da oggi abbiamo un ponte nuovo, a Genova. Grazie davvero a chi lo ha creato. A chiunque, ripeto chiunque, venisse voglia di festeggiare, di dire quanto siamo stati bravi, ricordo che abbiamo messo un cerotto su una coltellata profonda e mortale. 43 famiglie, ci sono solo loro”.

Il ricongiungimento delle due parti della città è stato salutato dal suono delle sirene del cantiere, a cui si sono unite quelli di aziende e navi ormeggiate. Come il 14 agosto 2018, anche oggi 28 aprile 2020 piove sulla città.

VirgilioNotizie | 28-04-2020 17:44

bizzarri Fonte foto: Ansa
,,,,,,,