,,

Bimba accoltellata dal padre: inquietanti dettagli nell'ordinanza

L'ivoriano è ancora ricoverato per aver tentato il suicidio dopo aver ucciso la bimba di due anni

Emergono nuovi particolari sulla vicenda della piccola Gloria, accoltellata a morte dal padre, Kouao Jacob Danho. Nelle 13 pagine dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip nei confronti del 37enne ivoriano, si legge che l’uomo avrebbe acquistato delle caramelle nella tabaccheria sotto casa, alle 10:17 di sabato scorso, poco prima di ucciderla.

Durante l’interrogatorio, riporta il Corriere della Sera, l’uomo avrebbe mostrato un atteggiamento di assoluta indifferenza per la tragica sorte della figlia, di soli 2 anni. Ora è piantonato nella stanza dell’Ospedale Maggiore dalla Polizia Penitenziaria. Una volta dimesso verrà portato in carcere. La sua versione della vicenda non avrebbe convinto gli inquirenti: troppo inverosimile e illogica.

L’uomo avrebbe raccontato di aver subito l’aggressione di un rapinatore, in cerca di soldi nell’abitazione che, all’arrivo dei soccorsi, aveva la porta d’ingresso chiusa con un catenaccio. Anche la camera da letto dove è stato ritrovato il corpicino di Gloria era chiusa a chiave. Il malvivente, a detta di Kouao Jacob Danho, si sarebbe buttato poi dalla finestra, dall’ottavo piano di un palazzo sito in una via altamente trafficata.

Per gli inquirenti non ci sarebbero dubbi sulla colpevolezza dell’uomo. Dietro il frigo sarebbe stata rinvenuta una lettera, in francese, destinata alla madre della bimba: «Audrey vivi senza di noi… anche Gloria non è mai stata amata né da te né da tuo padre e tua madre. Aspetta la compensazione per diventare ricca».  Nell’ordinanza, riportata dal Corriere, si legge: «Il fatto che Danho abbia rimarcato che la mamma non avrebbe mai voluto bene a Gloria, fa emergere come egli si sentisse legittimato a disporre della bambina — fino ad arrivare a toglierle la vita — come se fosse solo sua».

VirgilioNotizie | 29-06-2019 12:09

gloria-accoltellata-uccisa-padre Fonte foto: ANSA
,,,,,,,