,,

Piazza Fontana, corteo a Milano. Le parole di Mattarella

Partito simbolicamente da piazza Cavour in ricordo di Pinelli

In ricordo dei 50 anni dalla strage di piazza Fontana, i collettivi studenteschi, con i centri sociali, le sigle della sinistra, il comitato Milano antifascista antirazzista meticcia e solidale hanno dato vita a un corteo partito simbolicamente da piazza Cavour. Non lontano da lì, perse la vita il ferroviere anarchico Giuseppe Pinelli, che fu in un primo momento accusato ingiustamente della strage.

Ha aperto il corteo uno striscione con la scritta “Strage di Stato, mano fascista. Milano non dimentica”, accanto quello degli studenti antifascisti “50 anni di bugie”.

Sono alcune centinaia, come riporta l’Ansa, le persone che si sono riunite per manifestare in memoria della strage.

Sul tragico episodio si è espresso anche il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che si è recato a Milano per l’occasione. Le sue parole, riportate dall’Ansa, sono state le seguenti: “L’attività depistatoria di una parte di strutture dello Stato è stata, quindi, doppiamente colpevole”.

Secondo il capo dello Stato, fu “un cinico disegno, nutrito di collegamenti internazionali e reti eversive, mirante a destabilizzare la giovane democrazia italiana, a vent’anni dall’entrata in vigore della sua Costituzione. Disegno che venne sconfitto”.

VirgilioNotizie | 12-12-2019 19:21

c0bdbd0c5d0de5ce7d21abca29e9059f.JPG Fonte foto: ANSA
,,,,,,,