,,
PROMO

Pasta Garofalo lancia l’app per scoprire i tesori di Napoli

Il prestigioso marchio di pasta italiano, con la collaborazione di Sii Turista Della Tua Città, contribuisce al rilancio del turismo grazie all’app Sii Turista. Ecco i dettagli

Pasta Garofalo, il prestigioso marchio alimentare italiano, contribuisce alla ripartenza del turismo del Bel Paese, dopo il difficile periodo legato alla crisi sanitaria. Grazie alla collaborazione con l’associazione artistico-culturale Sii Turista Della Tua Città, ha lanciato un’innovativa applicazione pensata per valorizzare l’immenso patrimonio della città di Napoli.

Sii Turista: l’app svela i tesori nascosti di Napoli

La digitalizzazione corre dopo la pandemia e Pasta Garofalo ha pensato ad un modo originale per sfruttarne tutte le opportunità e offrire il suo contributo per il rilancio del turismo nella città partenopea.

Nasce così l’app Sii Turista, disponibile per Android e iOS, innovativa porta di ingresso verso le bellezze e i tesori artistici e culturali di Napoli. È pensata, non solo per i turisti, ma anche per i residenti, perché racconta in modo unico e straordinario attrazioni e luoghi ignorati dai classici tour turistici cittadini e poco conosciuti dai napoletani stessi.

Il servizio rappresenta un’occasione unica per fare i turisti nella propria città, guardarla con nuovi occhi e farsi conquistare passo dopo passo. Per esempio, si può scoprire la storia della musica popolare del territorio campano, narrata dal Maestro Peppe Barra, che apre le porte di casa sua e narra la sua intensa vita. In particolare, si lascia andare all’emozionante racconto sulla nascita della Nuova Compagnia Di Canto Popolare, fondata insieme al Maestro Roberto De Simone.

Ma non è finita qui, l’applicazione permette anche di conoscere la storia della Lingua Napoletana, spiegata dal Professor Massimiliano Verde o quella dei Mercati Napoletani, raccontata con enfasi da fruttivendoli e pescivendoli che lì operano da ben 5 generazioni e che, quindi, conoscono quel luogo come le proprie tasche, riuscendo a trasmetterne l’essenza.

Insomma, chi pensa di conoscere la propria città alla perfezione, si dovrà ricredere: con l’applicazione si ha l’occasione di imparare qualcosa di nuovo, interessante, vivo. Può essere un’occasione anche per le guide turistiche che desiderano aggiornare l’offerta e presentare il territorio in modo unico e originale.

Cosa offre l’app Sii Turista

L’applicazione è gratuita e può essere usata da tutti in modo estremamente semplice. Presenta una serie di itinerari suddivisi per categorie: castelli, chiese, street art, cinema, personaggi famosi, antichi mestieri e tante altre. Basta selezionare una delle voci per immergersi subito nell’itinerario digitale e viaggiare attraverso più di 600 punti di interesse, destinati ad aumentare nei prossimi mesi.

Gli utenti sono, infatti, sono invitati a segnalare nuove attrazioni. Ognuno può contribuire tramite racconti vocali, ma anche fotografie, disegni, illustrazioni grafiche, video, interviste ai personaggi più emblematici della città.

Inoltre, all’interno di Sii Turista c’è anche una ricca sezione dedicata agli eventi continuamente aggiornata dall’associazione Sii Turista Della Tua Città.

Con questa iniziativa, Pasta Garofalo desidera supportare la ripresa del turismo in uno dei luoghi più importanti del Paese, oltre ad offrire un contributo per creare nuovi posti di lavoro. Infatti, gli utenti possono usare il servizio per proporsi come guida turistica offrendo itinerari turistici, anche a pagamento.

Infine, possono partecipare al Pasta Garofalo Quiz, un divertente gioco sulla città, ma anche sul mondo della pasta e sulla storia dell’azienda. I punteggi ottenuti vengono tradotti in coupon spendibili sull’e-shop di Pasta Garofalo, in coupon per l’acquisto di gadget di Sii Turista Della Tua Città e anche in buoni da spendere in mostre, musei e altri luoghi turistici convenzionati della città.

Insomma, è il momento di prenotare la vacanza a Napoli ma soprattutto scaricare l’app Sii Turista per vivere un’esperienza unica insieme a Pasta Garofalo.

VirgilioNotizie | 15-07-2021 12:09

,,,,,,,