,,

Parigi, 31enne toscana travolta e uccisa da un monopattino

Una toscana di 31 anni è morta dopo essere stata investita da due ragazze su un monopattino elettrico

È morta dopo essere stata investita da un monopattino in uno dei viali che costeggiano la Senna. Miriam Segato, 31anni originaria di Capalbio in provincia di Grosseto, era ricoverata all’ospedale Pitiè Salpetrière di Parigi da lunedì notte, quando ha sbattuto la testa per terra dopo essere stata travolta da due ragazze sul veicolo elettrico. Come riportato dal Corriere della Sera, le due non si sono fermate a soccorrerla e sono adesso ricercate dalla polizia.

Miriam lavorava nel ristorante italiano ‘Oenesteria di rue Grégoire de Tours’, del quartiere di Saint-Germain des Prè, nella capitale francese. Lunedì intorno all’una si trovava sul lungo Senna, all’altezza del quai de la Mégisserie, una strada pedonale percorsa da biciclette e veicoli elettrici. Stava camminando insieme ad un’amica quando due ragazze su un monopattino sono piombate su di lei facendole picchiare violentemente la testa sull’asfalto.

Alcuni agenti della brigata fluviale che pattugliano la Senna hanno assistito all’incidente e sono intervenuti per soccorrere la 31enne, che era in arresto cardiaco. Dopo mezz’ora di massaggio Miriam ha riacquisito il battito e una volta stabilizzata è stata trasportata d’urgenza in ospedale. Le sue condizioni sono apparse gravi sin da subito.

Mentre sono in corso le verifiche sulle immagini delle telecamere di sorveglianza, la polizia francese ha lanciato un appello verso eventuali testimoni per identificare le ragazze che si sono date alla fuga. L’assessore ai Trasporti del comune di Parigi, David Belliard, ha fatto le condoglianze ai familiari di Miriam Segato e ha chiesto alle responsabili di presentarsi alle forze dell’ordine. La procura di Parigi ha aperto un fascicolo per omicidio involontario aggravato dalla fuga.

VirgilioNotizie | 19-06-2021 19:57

monopattino-parigi Fonte foto: ANSA
,,,,,,,