,,

Papa Luciani sarà Beato: riconosciuto il miracolo di Buenos Aires

I 33 giorni di Papa Giovanni Paolo I e il miracolo che lo renderà Beato

Papa Giovanni Paolo I (Albino Luciani) sarà Beato. L’autorizzazione è arrivata direttamente da Papa Francesco nel corso dell’’udienza concessa al cardinale Marcello Semeraro, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi.

Insieme a Luciani, Bergoglio ha promulgato i decreti per la beatificazione della suora colombiana Maria Berenice Duque Hencker e dei missionari Pietro Ortiz de Zarate e Giovanni Antonio Solinas che nel 1600 difesero gli indigeni in Argentina.

Il miracolo della bambina di Buenos Aires

Il miracolo attribuito a Luciani nel processo di beatificazione risale al 23 luglio 2011 e riguarda la guarigione di una bambina di 11 anni di Buenos Aires. Secondo le carte, la piccola soffriva di “grave encefalopatia infiammatoria acuta, stato di male epilettico refrattario maligno, shock settico”.

Ad allarmare i genitori erano stati degli episodi di emicrania che poi si sono aggravati con fenomeni di febbre, vomito, disturbi del comportamento e della parola. A quel punto era necessario il ricovero in ospedale e la bambina venne portata d’urgenza a Paraná. Qui, vista le fu diagnosticata una “encefalopatia epilettica ad insorgenza acuta, con stato epilettico refrattario ad eziologia sconosciuta”. In seguito a frequenti crisi epilettiche fu trasportata in un ospedale di Buenos Aires, dove un peggioramento dello stato clinico portò alla comparsa di uno stato settico da broncopolmonite.

La situazione sembrava disperata e i medici dell’ospedale iniziarono a pregare Papa Giovanni Paolo I, chiedendo l’intercessione per la bambina. Pochi mesi dopo, apparentemente contro ogni aspettativa, la piccola migliorò e riacquistò la completa autonomia fisica e psico-cognitiva-comportamentale.

Il caso venne esaminato il 31 ottobre 2019 dalla Commissione della Consulta Medica che stabilì all’unanimità che si è trattato di una guarigione scientificamente inspiegabile. Attraverso una serie di passaggi intermedi lungo l’iter, si è quindi giunti all’autorizzazione da parte di Papa Francesco che a tutti gli effetti dà il via al processo di beatificazione.

Papa Luciani (Giovanni Paolo I) sarà BeatoFonte foto: ARCHIVIO /ANSA /DEF

Chi era Albino Luciani (Papa Giovanni Paolo I)

Albino Luciani è nato il 17 ottobre 1912 a Forno di Canale (oggi Canale d’Agordo), in provincia di Belluno, ed è morto il 28 settembre 1978 in Vaticano. Il suo pontificato è stato il più breve della storia: eletto il 26 agosto 1978, è stato Papa per 33 giorni dal 3 settembre 1978 al 28 settembre 1978, succedendo a Paolo VI. Ancora oggi è molto amato dai fedeli che lo ricordano come il Papa del sorriso e Sorriso di Dio.

Di umili origini, Luciani era figlio di un operaio socialista che aveva lavorato a lungo da emigrante in Svizzera. Trascorse la giovinezza in Veneto dove venne ordinato prete nel 1935 e poi nominato vescovo di Vittorio Veneto nel 1958. Fu molto vicino alla gente e si interessò spesso dei paesi del Terzo Mondo, dall’Africa al Sud America.

Tra gli episodi più controversi degli anni durante i quali fu vescovo, c’è lo scisma di Montaner, frazione del comune di Sarmede, in provincia di Treviso. Alla morte del vecchio parroco, i parrocchiani erano convinti che il successore dovesse essere il cappellano. Però Luciani si oppose, ricordando che non è il popolo a eleggere i parroci. Da questa decisone scaturirono forti proteste nella piccola frazione, che portarono ad uno scisma e alla costituzione di una comunità ortodossa.

Luciani viene ricordato anche per le sue idee talvolta controcorrente. Per esempio, in diverse occasioni si espresse a favore dell’utilizzo della pillola anticoncezionale. Fu anche molto intransigente sull’utilizzo scorretto del denaro e, da vescovo, non esitò a punire un sacerdote che fu coinvolto in uno scandalo economico.

Papa Luciani morì nella notte tra il 28 e il 29 settembre del 1978 nel suo appartamento privato, forse a causa di un infarto miocardico. Non venne mai effettuata l’autopsia perché non prevista dal protocollo. Dal 4 ottobre 1978 è sepolto nelle Grotte Vaticane che si trovano sotto la navata centrale della Basilica di San Pietro.

VirgilioNotizie | 14-10-2021 11:51

Papa Luciani Fonte foto: ARCHIVIO /ANSA /DEF
,,,,,,,